In tendenza

Floridia, minorenne incinta usata come corriere della droga: condannato il padre

L'uomo condannato a 4 anni e 4 mesi di reclusione

Il giudice per le udienze preliminari del tribunale di Siracusa, Carmen Scapellato, ha condannato a 4 anni e 4 mesi di reclusione un 41enne per spaccio di droga tra Floridia e Solarino. Secondo quanto emerso nelle indagini dei carabinieri, che arrestarono l’uomo nel gennaio del 2018, insieme ad altre 9 persone, l’imputato avrebbe affidato alla figlia minore e in stato di gravidanza, il compito di trasportare carichi di droga in compagnia del fidanzato che era alla guida dell’auto.

Riteneva che la ragazza avrebbe potuto superare i controlli delle forze dell’ordine, accortisi successivamente dello stratagemma grazie alle intercettazioni. Per quella vicenda, la giovane non è stata indagata, mentre il padre è finito sotto processo insieme ad altri due imputati, di 30 anni e 36 anni che hanno rimediato una condanna a un anno e 2 mesi di reclusione ciascuno. Altri indagati, coinvolti nell’indagine dei carabinieri, hanno già patteggiato la pena.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo