fbpx

In Sicilia 1.726 attuali positivi e 95 guariti

Floridia, ricerca e soccorso di dispersi dopo un evento sismico: successo per l’esercitazione di Nuovo Acropoli

Più di 50 volontari di Nuova Acropoli, provenienti dalle filiali siciliane di Siracusa, Floridia, Catania, Augusta e Ragusa sono stati organizzati in squadre ed hanno affrontato le varie prove con spirito di superamento e perfezionamento

Esito positivo per l’esercitazione di Ricerca e Soccorso (Sar, Search and Rescue) organizzata dai volontari di Nuova Acropoli questa domenica 16 febbraio. Nel Sar rientrano tutte le attività di soccorso e ricerca di persone intrappolate sotto le macerie, detriti di fango o valanghe con il suo successivo recupero.

La palestra comunale di Floridia e gli spazi adiacenti sono stati scenario di varie esercitazioni legate alla simulazione di una emergenza dopo un evento sismico: ricerca e soccorso di dispersi in superficie, ricerca e soccorso sotto le macerie, ricerca con utilizzo di tecnologie come il GPS, montaggio di una segreteria operativa, utilizzo delle attrezzature di soccorso nel Sae e tecniche di primo soccorso in caso di emorragie post sindrome da schiacciamento.

Più di 50 volontari di Nuova Acropoli, provenienti dalle filiali siciliane di Siracusa, Floridia, Catania, Augusta e Ragusa sono stati organizzati in squadre ed hanno affrontato le varie prove con spirito di superamento e perfezionamento, mettendo in gioco le loro abilità e mettendo in pratica quanto appreso in aula. Imparare a lavorare in squadra, anche con sconosciuti, riuscire a mantenere la calma e controllare il panico, scoprire la Forza dell’Unione, sono stati alcuni degli obiettivi dell’esercitazione.

Il fine ultimo è stato quello di essere pronti a situazioni di vera emergenza, tenendo fede al motto del volontario di Nuova Acropoli: “Essere Utili dove necessita”, lì dove c’è più bisogno, tirando fuori il meglio di sé per metterlo a disposizione per il bene comune.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo