Floridia: Sabato 26, concerto con il violoncellista Giovanni Scaglione e il pianista Andrea Bacchetti

Concerto del violoncellista Giovanni Scaglione e del pianista Andrea Bacchetti, sabato 26 maggio 2012 alle ore 19:00 presso la Sala Concerti AFAM di Floridia, sita in via Roma, 65. Diplomato al Conservatorio “N. Paganini” di Genova sotto la guida di Nevio Zanardi, Giovanni Scaglione ha seguito i corsi di perfezionamento di Michael Flaksman e Antonio Meneses entrando, nel 1997, nella Konzertclass di Ivan Monighetti, presso la Musikhochschule di Basilea.

Durante gli anni di studio, Scaglione ha avuto la possibilità di esibirsi da solista accanto ad artisti quali Sergio Azzolini e Gidon Kremer. L’esibizione con la Basel Symphony Orchestra ha poi coronato il suo percorso di formazione solistica. Nel 2001 ha vinto l’audizione nazionale indetta dal Comitato Nazionale Italiano Musica (Cidim) per entrare a far parte del Sestetto Boccherini, con il quale si è esibito presso le principali società concertistiche italiane. Ha seguito i corsi di perfezionamento tenuti da Mario Brunello a Brescia e da Rocco Filippini all’Accademia W. Stauffer di Cremona.

Insieme a Salvatore Accardo, è stato invitato a collaborare nell’ambito dei concerti di musica da camera tenuti al Teatro Olimpico di Vicenza. Nel 2002 è entrato a far parte del Quartetto di Cremona. Suona un violoncello Marino Capicchioni del 1974. Andrea Bacchetti, nato nel 1977, ancora giovanissimo ha raccolto i consigli di musicisti come Karajan, Magaloff, Berio, Horszowski. Debutta a 11 anni con I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone. Da allora suona più volte nei più prestigiosi festival internazionali con direttori ed orchestre di grande rilievo.

Ha tenuto tournée in Giappone e Sud America. Collabora con Rocco Filippini, Domenico Nordio, Gabriella Costa ed ha lavorato più volte con il Quartetto Prazak, il Quartetto Ysaÿe, il Quartetto di Cremona ed il Quartetto della Scala. Fra la sua discografia internazionale sono da ricordare le Suite Inglesi di Bach, il CD “Berio Piano Works” (Decca); il DVD Arthaus con le Variazioni Goldberg di Bach; i SACD con le “6 Sonate” di Cherubini, quelli con le Sonate di Galuppi e di Marcello (Sony Music). Per Dynamic ha registrato, di Bach, le Invenzioni e Sinfonie, le Toccate ed una nuova versione delle Goldberg.

La prima parte del programma prevede, di Johann Sebastian Bach, la Suite VI° per violoncello solo, la Toccata in mi min. BWV 914 e la Suite Francese n° 5 in sol maggiore BWV 816 per pianoforte solo, unitamente alla Sonata in re magg. BWV 1028 per violoncello e pianoforte. Nella seconda parte del programma, gli artisti genovesi eseguiranno poi, di Robert Schumann, l’Adagio e Allegro op. 70, la Fantasiestuecke op. 73 e i 5 stucke in volkstone op. 100.

Il Concerto è patrocinato da: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale per lo Spettacolo dal Vivo e Regione Siciliana, Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, con sponsor unico del Gruppo Bancario Mediolanum.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo