In tendenza

Forestali siciliani sospesi, Cafeo: “presto disponibili le risorse per far completare le giornate lavorative di tutti”

"Si tratta evidentemente di una situazione grave che deve essere risolta nel più breve tempo possibile"

“Ho appreso da Antonio Galioto, segretario provinciale dell’UGL Siracusa che ringrazio, di una sospensione dalle attività disposta dalla regione per i lavoratori forestali a 101 e a 78 giorni, con la possibilità di includere prossimamente anche i lavoratori a 151 giorni, a causa della mancanza di fondi; si tratta evidentemente di una situazione grave che deve essere risolta nel più breve tempo possibile”. A renderlo noto è l’On. Giovanni Cafeo, parlamentare della Lega e segretario della III Commissione ARS Attività Produttive.

“Il rischio, evidenziato anche dalla componente sindacale, è quello di non riuscire a chiudere le giornate di lavoro previste dal contratto – spiega Cafeo – ma soprattutto di lasciare il patrimonio boschivo siciliano senza la necessaria manutenzione autunnale, propedeutica ai successivi interventi che a ridosso della stagione calda dovrebbero servire ad evitare i soliti devastanti incendi”.

“Per questo motivo ho già incontrato il dirigente generale del Dipartimento regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale, il dottor Mario Candore, a cui ho chiesto attenzione sulla vicenda ma soprattutto rassicurazioni sul futuro dei forestali – conclude l’On. Cafeo – e dal quale ho ricevuto ampie garanzie rispetto ad un immediato intervento che servirà a far completare con tranquillità le giornate di lavoro previste a tutti i forestali”.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo