Covid, a Siracusa sono 159 i nuovi contagi. Musumeci: “in Sicilia vaccini J&J a metà aprile”

In tendenza

Francofonte, ai domiciliari per omicidio, evade per andare al pub: arrestato

L'uomo è stato accompagnato al carcere di Enna

Nella tarda serata di lunedì 30 i Carabinieri della stazione di Lentini sono intervenuti in soccorso della titolare di un pub di Francofonte che aveva chiesto aiuto al numero unico 112 segnalando la presenza di un uomo che, nonostante fosse ormai quasi mezzanotte, pretendeva insistentemente di entrare nel locale. Al loro arrivo i militari hanno constatato la presenza di un 49enne di Francofonte, scoprendo che anziché al pub doveva trovarsi agli arresti domiciliari.

L’uomo, Orazio Toscano, era infatti un noto pregiudicato da anni ristretto in detenzione domiciliare nell’abitazione della madre per un omicidio commesso dieci anni fa. In evidente stato di agitazione l’uomo era uscito di casa per svagarsi ed aveva deciso di fermarsi al pub, che però, anche a motivo delle note restrizioni Covid, non poteva ricevere pubblico.

I Carabinieri hanno subito arrestato il soggetto, riconducendolo nella sua abitazione e sanzionandolo anche in via amministrativa per aver circolato oltre l’orario consentito dalle normative vigenti. All’esito della conseguente udienza di convalida, ieri l’uomo è stato condotto al carcere di Enna, dove rimarrà custodito.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo