In tendenza

Golf, Federico Randazzo quinto al Belgian International Golf Championship

Il giovane tredicenne era stato convocato in nazionale circa venti giorni fa

Il siracusano Federico Randazzo è arrivato quinto al Belgian International Golf Championship Boys under 14.

Un grande successo per il giovane “Bomber” (nickname per la potenza del suo driver) che è alla sua prima esperienza internazionale . Ma come dice il saggio proverbio chi bene inizia è a metà dell’opera.

Il giovane tredicenne era stato convocato in nazionale circa venti giorni fa: la sua prima volta con la maglia azzurra all’estero. Una grande emozione ma anche tanta determinazione a far bene la sua parte.

È così è stato. Non solo è arrivato quinto assoluto su un tabellone di tutto rispetto ma è stato il migliore degli azzurri ed ha contribuito con i suoi 216 colpi  (73, 71, 72 pari -3) al secondo posto dell’Italia nella classifica finale per squadre.

Il Belgian Internatinal Golf Championsip Boys under 14, svoltosi dal 1 al 3 luglio presso il Waterloo Royal Golf Club di Lasne,  è  una gara individuale con il  taglio dopo i primi due giorni di competizione ed un terzo giorno di finale

I ragazzi giocano individualmente ma i loro risultati fanno somma per la nazione che rappresentano.  La nazionale italiana ha presentato due squadre A e B.

Il team Italia A era rappresentato da Giovanni Binaghi (71), Bruno Frontero (72-73-75), Federico Randazzo (73-71-72)  e Edoardo Spluga (76-76-77).

Nonostante Il fatto che Binaghi  si sia dovuto ritirare dopo il primo giro dove era secondo a 71 colpi (-2) per un problema al polpaccio.  il team Italia A è riuscito a conquistare l’argento alle spalle dei francesi della Nation’cup.

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo