Sono 1.110 i nuovi positivi al Covid in Sicilia, 162 in provincia di Siracusa

In tendenza

Golf, il club dei  giovani guarda al prossimo futuro

Il club golfistico siracusano di Monasteri, ora denominato Borgo di luce Monasteri, ha una bella tradizione agonistica giovanile, un punto di riferimento per tutto il sud.

Organizzazione, programmazione ed allenamento sono le parole chiave del prossimo futuro  del  club dei giovani golfisti siracusani che fa base presso il Borgo di Luce Monasteri.

Un recente cambio di gestione ha portato alla riorganizzazione della struttura alberghiera che riaprirà il prossimo mese di maggio  nel mentre  la cura del campo, con i suoi faiways e green è oggetto di grande attenzione e soprattutto di grandi lavori

L’impegno  e la meticolosità per i particolari dimostrata dalla nuova gestione non è rivolta solo alle cose ma anche alle persone, principalmente al vivaio giovanile, già in atto,  ma per il quale si studiano strategie di crescita e di espansione. In quest’ottica domenica scorsa è stata convocata una riunione dei genitori per fare il punto. Tempo grigio, minaccioso di rovesci d’acqua, mascherina, obbligatoria, riunione all’aperto. Nulla ha fermato i volenterosi genitori dal prendersi cura del futuro dei loro figli. Il nuovo maestro di golf, Loenzo Golser, trasferitosi  a  Siracusa dal Lago di Garda, ha illustrato tempi e modi per seguire i ragazzi nella loro crescita golfistica ed agonistica.

Il club dei giovani vuole essere il fiore all’occhiello della gestione Mira, un biglietto da visita per la conoscenza del campo e a tal fine sono previste delle agevolazioni economiche, così i ragazzi fino a 14 anni non pagano la quota associativa. Inoltre al fine di abbattere quel muro di diffidenza e di timidezza nei confronti del golf, spesso considerato un gioco per snob, è stato deciso di organizzare delle giornate di prova, una specie di “porte aperte al golf” dove chi vuole può provare a prendere in mano ferri o legni e tentare di mandare la palla il più lontano possibile.

Il club golfistico siracusano di Monasteri, ora denominato Borgo di luce Monasteri, ha una bella tradizione agonistica giovanile, un punto di riferimento per tutto il sud. Da qui sono usciti fuoriclasse come Ludovica Farina, Luca Civello, Federico Randazzo e Ginevra Coppa, tutti atleti della nazionale italiana, mosche bianche in un panorama gestito dai club del nord. Ma il lavoro fatto bene paga sempre e da qui possono uscire altri nuovi campioni ma nel golf, come tutti gli sport, prima si inizia a giocare meglio è.

 

 

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo