In tendenza

Golf Monasteri, la cena degli auguri

Alessandro  Vadagnini, Presidente del Circolo  ha voluto essere presente nonostante la sua residenza abituale sia nel nord Italia.

Venerdì 3 dicembre si è svolta presso il circolo del golf Monasteri la cena degli auguri e della relazione ai soci di un anno di gestione

Una data un po’ precoce rispetto alle prossime festività ma inderogabile per assicurare la presenza di Alessandro  Vadagnini, presidente del Circolo che ha voluto essere presente nonostante la sua residenza abituale sia nel nord Italia.

Un aperitivo di benvenuto, un saluto del Presidente e subito dopo ha preso la parola Rosario Tripolone, Green Keeper del campo, che con numeri alla mano ha illustrato i progressi fatti in circa nove mesi di lavoro sodo e costante per riportare un campo da golf di 76 ettari a nuovi splendori.

Un impegno quotidiano di mezzi e di uomini per sostituire  il verde appassito dei fairway e dei green  con il   verde smeraldo – grazie all’ausilio di macchine agricole nuove, carotaggi e recenti innesti –  per sostituire la sabbia dei bunker (là dove quella precedente si era pietrificata) e per rimettere in riga gli impianti di irrigazione. Un gran fermento in tutto il campo

Poi Lorenzo  Golser, Direttore del Golf.  A lui il compito di relazionare sull’incremento dei soci (quasi raddoppiato da da 50 a 95) sulle gare, sulle clinic, sulle Pro-Am e su tutto ciò che gira intorno alla competizione ma soprattutto sulle aspettative del prossimo anno.

Il Presidente Vadagnini ha poi ringraziato tutti i  suoi collaboratori e la coach Anna Nistri che con cura e dedizione aiuta i soci a migliorare il loro gioco e soprattutto quello dei ragazzi del vivaio grazie anche all’ultimo ausilio installato, il Trackman, una proiezione di campi da golf dove poter giocare virtualmente

Ed infine un ringraziamento ai soci perché senza di loro tutti questi sforzi sarebbero stati vani.

Questi i punti fermi sui quali poter costruire un nuovo anno di lavoro e di crescita.

Una grigliata, superbamente gestita dal team del Green Keeper ha concluso la serata

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo