In tendenza

Golf Monasteri, prima tappa del Race to Dubai

La prima tappa dunque si è svolta ieri, domenica 27 giugno, con temperature fuori dal nostro ordinario e più simili a quelle del  deserto libico.

Race to Dubai è un circuito nazionale composto da più tappe per giungere ad una finale nazionale al Crema Golf Resort ed una internazionale a Dubai.

Le tappe prenotate per i soci del Golf Cub Monasteri sono quattro e tutte di domenica: il 27 giugno, il 25 luglio, il 22 agosto ed il 3 ottobre.

La prima tappa dunque si è svolta ieri, domenica 27 giugno, con temperature fuori dal nostro ordinario e più simili a quelle del  deserto libico.

Ma a tutto c’ è  una soluzione così da non perdere un’occasione di qualificazione. Il Direttore del Golf Monasteri infatti ha chiesto ed ottenuto dagli organizzatori del circuito, una deroga sul percorso di gara. Anziché giocare 18 buche per quattro ore e mezza di gioco se ne sono giocate 9 pari a due ore e 15 minuti. Partenza del primo team alle 8,30.

Questi accorgimenti, necessari per contrastare  la straordinaria calura, hanno permesso a 16 giocatori, divisi in cinque team da tre ed uno da quattro, di effettuare la loro gara.

Ed ancora e meglio: una buvette a base di anguria fresca è stata allestita a metà percorso.

Il tutto ha funzionato perfettamente.

Ed ora prima di passare alla classifica occorre segnalare lo splendido risultato di Cesare Riccio che in terza categoria ha realizzato ben 25 punti. Punti che gli permetteranno di scendere di handicap

La classifica:

Prima categoria

Primo netto Cuccurullo Alessandro

Secondo netto Caia Stefano

 

Seconda Categoria

Primo netto Malatesta Andrea

Secondo netto Minniti Giuseppe

 

Terza Categoria

Primo netto Riccio Cesare

Secondo netto Lazzereschi Milena

 

Primo Lordo Magnano Federico

Prima Lady Bonomi Laura

Primo Senior Pace Giovanni

 

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo