Il “grillino” di Pachino Fabio Fortuna in lizza per il posto all’Ars lasciato libero dal neo viceministro Cancelleri

Ad assegnare il seggio sarà la Commissione verifica poteri dell’Assemblea siciliana e i candidati sono i primi dei non eletti delle province di Caltanissetta e Siracusa

Il grillino pachinese Fabio Fortuna è uno dei due pretendenti allo scranno all’Ars rimasto vuoto dopo la nomina a viceministro di Giancarlo Cancelleri. Già l’indiscrezione circolava da giorni, subito dopo la notizia dell’“arruolamento” al Governo nazionale del leader siciliano dei pentastellati. Ma nelle ultime ore si fa sempre più insistente l’ipotesi di Fortuna all’Ars, poiché un parere del Cga risalente al 2008 escluderebbe la possibilità di far scorrere il listino del premio di maggioranza, in cui è stato eletto Cancelleri.

E il seggio non verrà assegnato al primo dei non eletti del collegio nisseno, poiché lo stesso viceministro non figurava tra i candidati di quella lista. Una cosa è certa, che il seggio non rimarrà vuoto. Così sarà la commissione verifica poteri dell’Ars a riunirsi e assegnare il seggio che, comunque, scatterà a uno dei grillini.

Siederà sullo scranno lasciato libero da Cancelleri il primo dei non eletti delle liste provinciali che hanno ottenuto il maggior numeri di resti in base ai voti del 2017. E i due candidati, stando alle indiscrezioni venute fuori in ambito grillino, sono proprio il pachinese Fabio Fortuna e la nissena Ketty Damante. Il nodo verrà sciolto nei prossimi giorni.

Sebastiano Diamante


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo