fbpx

In Sicilia 1.726 attuali positivi e 95 guariti

Il Consorzio Universitario Megara Ibleo amplia l’offerta formativa e apre a Siracusa

Confermato il corso di laurea magistrale in Giurisprudenza al quale si aggiungono i corsi di laurea in Consulenza del lavoro, Scienze politiche ed Economia

Il Consorzio Universitario Megara Ibleo ha ampliato la propria offerta formativa, confermando il corso di laurea magistrale in Giurisprudenza e ha istituito i corsi di laurea in Consulenza del lavoro, Scienze politiche ed Economia (già Economia e commercio). In conseguenza di questa crescita formativa, ha deliberato l’apertura della sede nel Comune di Siracusa che si aggiungerà alle sedi già presenti di Priolo Gargallo e Melilli.

Nell’ottica della continuità nell’ambito della ricerca scientifica e di formazione di altissimo livello il consorzio si è insediato nell’immobile che è stato sede dell’Istituto di Scienze criminali. Nella nuova sede siracusana verrà attivato già per l’anno accademico 2020-2021, il corso di laurea di Giurisprudenza in convenzione con l’Università degli studi di Messina sin dal 2003.

Nonostante la miopia della politica siracusana, il Consorzio Universitario Megara Ibleo, dopo aver intrapreso un’avanzata interlocuzione tra i vertici del capoluogo siracusano, del consorzio e dell’ateneo di Messina, la stessa, pur con la piena disponibilità del Consorzio, si è tristemente arenata.

Tuttavia, il Consorzio Universitario Megara Ibleo ha ritenuto voler sopperire alle carenze della politica, operando in favore degli studenti siracusani e delle loro famiglie, decidendo ugualmente di dare esecuzione al proprio progetto di ampliare l’offerta universitaria a Siracusa, consentendo, così, il pieno diritto allo studio a tutte le classi sociali senza aggravi di costi di trasferimento in altre città sedi di università.

Pertanto, il consorzio ha volutamente scelto l’immobile di via Agati, 10 a Siracusa, per consentire una crescita civica, anche nella cultura della legalità e nella formazione di eccellenza, nella convinzione che, come diceva Paolo Borsellino, “un giorno questa terra sarà bellissima”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo