In tendenza

Il sindacato Fioristi Siracusa a sostegno della campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre 2021 gli appuntamenti organizzati dai fioristi coinvolgeranno la città di Siracusa ma abbracceranno anche la provincia

Come ogni anno, in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, il sindacato Fioristi di Confcommercio Siracusa scende in campo con iniziative di sensibilizzazione alla tematica purtroppo sempre attuale della lotta al femminicidio.

Il 25 novembre 2021 gli appuntamenti organizzati dai fioristi coinvolgeranno la città di Siracusa ma abbracceranno anche la provincia.Alle 9.30, il presidente provinciale Giuseppe Palazzolo, con una delegazione di fioristi e alla presenza del Presidente dell’Ordine degli Avvocati Carmelo Greco e del Presidente di Confcommercio Siracusa Avv. Elio Piscitello, sarà presente al Tribunale di Siracusa per deporre una composizione floreale sulla Panchina Rossa, dedicata a tutte le donne vittime di violenza e posta all’ingresso del tribunale cittadino. In questa occasione i fioristi omaggeranno le signore presenti con la gerbera rossa, il simbolo floreale scelto da Federfiori-Confcommercio per la sua campagna nazionale di sensibilizzazione al tema, FioreSOSpeso.

Giunta alla sua seconda edizione, dopo il successo registrato lo scorso anno, i fioristi Federfiori regaleranno ad ogni donna che entrerà in una delle fiorerie aderenti all’iniziativa FioreSOSpeso2 una gerbera rossa; i fioristi Federfiori saranno riconoscibili attraverso una locandina affissa all’esterno del loro punto vendita. L’Unione Induista Italiana, partner dell’iniziativa, e Federfiori hanno scelto di difendere il principio della nonviolenza semplicemente donando un fiore.

Nel corso della giornata, alle 12.00, fiorirà anche la Panchina Rossa di Piazza Allende, ad Avola, alla presenza del Sindaco Luca Cannata e dell’Onorevole Rossana Cannata. L’iniziativa in provincia vedrà la partecipazione del presidente Palazzolo e del socio Paolo Papa. Le manifestazioni promosse dal sindacato fioristi termineranno alle 19 in piazza Garibaldi a Rosolini, dove, in concomitanza dell’iniziativa promossa dal Comune “Non è una passeggiata”, saranno presenti gli associati locali Di Dio Luigi, Calvo Carmela-Armonia Floreale, Giannone Luigi-La Corbeille e Carpanzano Cinzia-La Fioreria Lucenti, che adorneranno la Panchina Rossa intitolata a Laura Pirri, la giovane donna vittima di femminicidio per mano del suo compagno. Anche in questa occasione, le donne presenti saranno omaggiate con il fiore segno di solidarietà, la gerbera rossa di Federfiori.

Il sindacato Fioristi ha dimostrato di essere sempre pronto a collaborare coinvolgendo tutto il territorio provinciale per trasmettere con fermezza i valori fondanti del rispetto e della solidarietà.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo