In tendenza

In provincia di Siracusa 35 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, prosegue la campagna “Porte aperte” per la vaccinazione anticovid

Domani alle 11 si terrà nella Sala Alessi di Palazzo Orléans, a Palermo, una conferenza stampa per fare il punto sulla campagna di vaccinazione in Sicilia

Sono 734 i nuovi positivi al Covid in Sicilia, nelle ultime 24 ore, su 14.474 tamponi processati. L’aggiornamento è stato fornito dal dipartimento di Protezione civile. Su 24.955 attuali positivi in 1.178 risultano ricoverati con sintomi, 160 in terapia intensiva e gli altri 23.617 in isolamento domiciliare.

I dimessi o guariti nelle ultime 24 ore sono 540 per un totale di 180.595 dall’inizio dell’emergenza a oggi, mentre i decessi sono 20 per un totale di 5.443. I nuovi casi in Sicilia sono così distribuiti: Palermo 445, Catania 99, Messina 61, Siracusa 35, Trapani 25, Ragusa 28, Caltanissetta 31, Agrigento 2, Enna 2.

Prosegue a oltranza l’iniziativa “Porte aperte” per la vaccinazione anticovid anche senza prenotazione per le categorie che ne hanno diritto nel Centro vaccinale Hub di Siracusa dalle 9 alle 20 e nei punti vaccinali della provincia. L’iniziativa, promossa dal governo regionale con l’obiettivo di incrementare il numero delle somministrazioni, è rivolta, fino al limite della disponibilità di dosi giornaliere, a tutti i soggetti con più di 60 anni (classe 1961 compresa) e ai soggetti di ogni età appartenenti alla categoria prioritaria ad “elevata fragilità” così come indicato dal Piano vaccinale nazionale. Per questi ultimi basterà esibire un certificato rilasciato dallo specialista o dal medico di medicina generale comprovante la propria condizione di salute.

Domani, intanto, alle 11 si terrà nella Sala Alessi di Palazzo Orléans, a Palermo, una conferenza stampa per fare il punto sulla campagna di vaccinazione in Sicilia. All’incontro parteciperanno il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, il dirigente generale dell’assessorato alla Salute, Mario La Rocca, e i commissari per l’emergenza Covid di Palermo, Catania e Messina, Renato Costa, Pino Liberti e Alberto Firenze.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo