In tendenza

Inaugurato un “Tronetto ligneo per il Santissimo”, restaurato dal Lions Club Floridia Val D’Anapo

L’opera scultorea, collocabile nel XIX secolo, è di pregevole fattura e si trova custodita nella parrocchia Maria Santissima del Carmelo a Floridia

Il Lions Club Floridia Val D’Anapo, capitanato, per il secondo anno consecutivo, da Katia Chiaramonte, è sempre presente quando si esplicano i bisogni del territorio, per cui ha proceduto a sostenere i costi del restauro di un “Tronetto ligneo per l’esposizione del Santissimo Sacramento”.

L’opera scultorea, collocabile nel XIX secolo, è di pregevole fattura e si trova custodita nella parrocchia Maria Santissima del Carmelo a Floridia. La splendida opera, finalmente restituita alla chiesa ed ai fedeli, a seguito dell’impegnativo restauro, è stata inaugurata il 19 dicembre 2020, nel corso di una bella e partecipata cerimonia, alla presenza del 1° vice governatore Franco Cirillo e di tutti i soci, tenutasi dopo la Santa Messa nella stessa chiesa, che conserva la bellissima opera appena restaurata. Il presidente, Katia Chiaramonte, ha portato a conclusione una bellissima attività in questo particolare anno sociale a capo del proprio Club, che valorizza il patrimonio artistico culturale del territorio. La scelta del restauro è caduta su un Tronetto, che si trovava custodito nella parrocchia di Maria Santissima del Carmelo a Floridia, e trattasi di un’opera lignea composita, che potrebbe attestarsi alla fine del XIX secolo, destinata alle adorazioni eucaristiche ed alle Sante Quarantore come alloggio dell’ostensorio, nel quale viene posizionata l’Eucarestia durante le esposizioni solenni. Si tratta certamente di un’opera di pregevole produzione, completata da due angeli, che costituiscono, molto probabilmente, una sovrapposizione posteriore, essendo rifiniti in oro zecchino, al contrario delle restanti parti, che presentano una finitura in argentatura a mecca. Sull’opera trovasi collocata una copertura a corona, che custodisce la presenza eucaristica. La ditta, che ha realizzato l’opera di restauro, è la Restauri Gionfriddo.

L’attività di restauro ha riguardato lo smontaggio delle singoli parti, la rimozione della vernice, che ricopriva integralmente le parti avorio, inoltre, è stata effettuata la pulitura, il ripristino del gesso, la collocazione ex novo della foglia d’argento e della doratura a mecca. Sono stati, altresì, ripristinati alcuni frammenti lignei, che risultavano scollegati dall’opera. Si è proceduto anche alla ripulitura di due angeli, protesi in foggia di volo, e di due putti, che si trovano allocati sotto la patena centrale, per cui sono stati ricollocati nella posizione originaria. La finitura degli angeli, che in origine erano in foglia oro, è stata ripristinata con foglie di oro zecchino.

L’iniziativa ha consentito al Club Floridia Val d’Anapo di restituire alla collettività cittadina un pezzo di pregevole fattura e di dare risalto all’opera meritoria, compiuta dai Lions, nell’attività di riqualificazione dei patrimonio artistico siciliano e di incentivarne la fruizione attraverso possibili itinerari turistici, legati alla scoperta ed alla conoscenza delle nostre ricchezze artistiche ed al culto religioso.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo