In tendenza

Incontro tra il vicepresidente della commissione Trasporti della Camera, Paolo Ficara, e il presidente dell’Autorità di Sistema della Sicilia Orientale

Di Sarcina è da circa due settimane alla guida della importante Autorità di Sistema Portuale della Sicilia Orientale con sede ad Augusta e Catania

Il vicepresidente della commissione Trasporti della Camera, Paolo Ficara (M5s), ha incontrato ad Augusta il neo presidente dell’Autorità del Mare, Francesco Di Sarcina. Insieme al parlamentare siracusano c’era anche l’on. Luciano Cantone, altro componente della commissione Trasporti. Di Sarcina è da circa due settimane alla guida della importante Autorità di Sistema Portuale della Sicilia Orientale con sede ad Augusta e Catania.

“È stata una occasione utile per intavolare una costruttiva discussione su quelli che saranno i primi passi del nuovo presidente. Con Di Sarcina ci siamo concentrati sulle potenzialità degli scali di Augusta e di Catania e su quelle che devono essere le ulteriori opportunità di sviluppo”, spiega Paolo Ficara al termine del cordiale incontro.

“La base di partenza sono i lavori avviati negli ultimi anni ed in corso, come l’ampliamento delle banchine container ad Augusta o la manutenzione della diga foranea a Catania. Ci siamo anche soffermati sui prossimi passi necessari per avvicinare la realizzazione del collegamento ferroviario con il porto di Augusta. Opere che, ricordo, siamo riusciti a far finanziare agganciando l’occasione del Pnrr – prosegue il parlamentare pentastellato – I due porti di Augusta e Catania si aspettano una guida precisa e sicura, che si allaccia alla linea di crescita registrata negli anni scorsi e ora da assicurare per quelli a venire, in modo da assicurare agli scali di Augusta e Catania un piazzamento sempre migliore nel panorama Mediterraneo: per traffico merci/container e passeggeri”.

Nel corso della visita, Ficara e Cantone hanno toccato con il presidente Di Sarcina anche il tema del potenziamento dell’organico dell’ente. “L’iter dei concorsi è stato avviato un anno e mezzo, ora definito e completato”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo