In tendenza

Italia Nostra dona un gioco dell’oca della natura al VII istituto comprensivo Costanzo di Siracusa

Attraverso un’attività ludica antica ma sempre valida, ha l’obiettivo di contribuire a formare cittadini consapevoli ed attivi per l’ambiente, la cultura e i beni paesaggistici

Italia Nostra Siracusa ha promosso un importante momento di conoscenza e di confronto sui temi della tutela dell’ambiente e della salvaguardia dei beni culturali e paesaggistici con gli alunni di alcune classi della scuola secondaria di primo grado del Settimo istituto comprensivo Costanzo.

La presidente di Italia Nostra Siracusa Liliana Gissara, assieme ai dirigenti dell’associazione Pina Cannizzo e Salvo Sorbello, ha voluto fare dono al Costanzo di un artistico Gioco dell’Oca della Natura, realizzato a mano, che, attraverso un’attività ludica antica ma sempre valida, ha l’obiettivo di contribuire a formare cittadini consapevoli ed attivi per l’ambiente, la cultura e i beni paesaggistici.

La dirigente scolastica Lenora Coco ha ricordato che la nostra Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione. La scuola è certamente il luogo ideale per mettere in atto efficaci progetti educativi sulla sostenibilità ambientale, il patrimonio culturale, la cittadinanza globale, puntando su un corretto legame con il territorio.

Pina Cannizzo, vicepresidente di IN Siracusa e la vice preside Adriana Mincella sono già al lavoro per predisporre una versione delle regole del Gioco dell’Oca della Natura che sia sempre più aggiornata, sia con riferimenti legati alle proprietà delle piante e degli alberi sia ai rapporti che questi hanno con l’ambiente circostante, in relazione ad inquinamento, cementificazione, desertificazione, urbanistica, accessibilità e così via.

Il progetto ludico-educativo tra Costanzo e Italia Nostra non si limiterà al Gioco dell’Oca della Natura e sono già state poste le basi per promuovere, grazie agli studi che l’associazione ha condotto nel recente passato a Siracusa, la conoscenza di alcuni rilevanti luoghi di particolare pregio ambientale e culturale, che si trovano nelle vicinanze dell’istituto scolastico.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni