In tendenza

ITF WorldTennis Tour di Solarino, Melania Delai vince la G&V Hospital Cup

La testa di serie del torneo Jacqueline Cabaj Award viene sconfitta in quasi due ore sul punteggio di 6-7, 3-6, risultato che sancisce il primo successo di una tennista italiana nel singolare nell’Itf solarinese

L’ITF WorldTennis Tour di Solarino va in archivio con la vittoria dell’azzurra Melania Delai nella G&V Hospital Cup.

La testa di serie del torneo Jacqueline Cabaj Award viene sconfitta in quasi due ore sul punteggio di 6-7, 3-6, risultato che sancisce il primo successo di una tennista italiana nel singolare nell’Itf solarinese.

“Il bilancio è magnifico, – ha dichiarato Renato Morabito, direttore del torneo – abbiamo avuto tre settimane con tante presenze e tante giocatrici: molte straniere e ottime italiane che si sono messe in evidenza. Due vittorie per due giocatrici straniere, una australiana testimone dell’internazionalità della nostra manifestazione, e una slovacca, e una per un’italiana. Siamo alla settima edizione, ce ne sarà sicuramente un’ottava che potrebbe essere a marzo, ma non posso ancora confermarlo. Il covid l’anno scorso non ci ha permesso di andare in scena ma con questa settima edizione possiamo dire di aver recuperato, con gli interessi”.

Luciano Puglisi, assessore allo Sport del Comune di Solarino ha commentato: “Lo sport è il motore principale delle ripartenze, sempre, in tutte le crisi. Quando ci sono situazioni difficili, lo sport contribuisce sempre alla ripartenza. Questo torneo mette Solarino al centro del mondo per qualche settimana e per noi è motivo di orgoglio tanto che abbiamo dato piena disponibilità all’organizzazione, e lo faremo sempre, perché crediamo in questo torneo e speriamo che raggiunga livelli sempre più alti. Lo sport è l’unico modo per poter crescere e ripartire. Dopo quasi due anni di stop dobbiamo per forza andare avanti e se questo non è un modo per farlo quale altro modo? Per noi, come amministrazione, è un vanto ospitare questo torneo e speriamo che sia così per molti anni ancora”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo