Sono 1.110 i nuovi positivi al Covid in Sicilia, 162 in provincia di Siracusa

In tendenza

Karate, il centro sportivo siracusano si prepara al campionato nazionale Aics

A causa della situazione sanitaria, come ha spiegato il direttore tecnico Roberto Dell’Aquila, la competizione si svolgerà simulando un combattimento dove il bersaglio e una palla posizionata sull’estremità di un bastone

Dal 23 al 28 marzo i karateka dell’Asd Centro sportivo siracusano Taiji Kase gareggeranno al campionato nazionale Aics. A causa della situazione sanitaria, come ha spiegato il direttore tecnico Roberto Dell’Aquila, la competizione si svolgerà simulando un combattimento dove il bersaglio e una palla posizionata sull’estremità di un bastone, che non deve essere toccata, eseguendo le migliore tecniche libere di Karate conosciute che verranno filmate e successivamente visionate e selezionati da ufficiali di gara nazionali.

Gli atleti dovranno quindi dare dimostrazione di capacità tecnica e tattiche cosi articolate: bilateralità delle azioni tecniche principali, razionalità e creatività nel comportamento tattico in fase di attacco ed in fase di difesa, corretto uso della distanza e corretta scelta del tempo.

L’Asd centro sportivo siracuaano Taiji Kase parteciperà ai suddetti campionati nazionali preparati dal Maestro Ruggero Bosco collaborato per mini atleti dalla cintura nera Valeria De Luca con: Paolo Cacciola, Paolo Consolino, Valeria De Luca, Antonio De Benedictis, Alberto Ivone, Vito Riccardo Mancarella, Mirko Mandraffino, Vittorio Moncada, Gabriele Pluchino, Gianluigi Schiavo, Tommaso Tarascio, Sebastiano Zappalà e Giordano Caia

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo