In tendenza

“La natura ci aspetta”: alle Saline di Priolo una serata dedicata alla scoperta e alla difesa dell’Ambiente

L’evento si terrà al cortile del Centro visite della RNO Saline di Priolo messo a disposizione dalla Centrale Enel Archimede

Proseguono le attività di conoscenza e di valorizzazione del territorio della Riserva naturale Saline di Priolo nell’ambito del progetto “A spasso per la rete Natura 2000”. Il prossimo appuntamento si terrà, venerdì 15 luglio alle 20, al cortile del Centro Visite della RNO Saline di Priolo, per la presentazione del libro “La natura ci aspetta” di Claudia Santonocito con le illustrazioni di Alessandro Filetti: Teo e Miki saranno i protagonisti della serata che ci porteranno alla scoperta della Natura. A presentare il libro sarà la giornalista Agnese Maugeri.

Le volontarie del progetto “Nati per leggere” del Comune di Priolo Gargallo ci accompagneranno in questo viaggio “illustrato nella natura alla scoperta delle sue meraviglie. Dalla montagna al mare, passando per i prati e i laghi, i lettori impareranno tante curiosità sul mondo che li circonda. Senza dimenticare gli utili consigli per il rispetto degli animali e dell’ambiente”.

Altro appuntamento di venerdì, sempre nella stessa sede e nello stesso orario, sarà la presentazione del progetto “Una borsa un albero – le Saline di Priolo contro i cambiamenti climatici”, iniziativa della Lipu Siracusa pensata per la sensibilizzazione del grande pubblico verso i cambiamenti climatici – il contributo volontario versato per avere una borsa comporterà l’acquisto e la messa a dimora di un albero tipico della flora mediterranea nel territorio priolese.

Il progetto è il frutto della collaborazione con Alessandro Filetti, artista poliedrico catanese (fumettista, illustratore, tatuatore, pittore), che ha realizzato 12 disegni, uno per ogni mese dell’anno, in cui il fenicottero è il soggetto principale che tratterà il problema del surriscaldamento globale.

Il global warming è un fenomeno che negli ultimi anni sta diventando sempre più evidente e comprende un ampio spettro di temi: l’innalzamento delle temperature, lo scioglimento dei ghiacci (e parallelamente il livello dei mari e degli oceani che sale), le carestie, le improvvise ondate di caldo e di freddo anomale, trasformando, così, la Terra in un ambiente ostile.

Ognuno di noi può dare un piccolo contributo per la salvaguardia del nostro Pianeta ed insieme possiamo fare tanto per la nostra Terra! Questa iniziativa rientra nella collaborazione tra Lipu e il Comune di Priolo Gargallo nell’ambito del progetto “A spasso per la rete Natura 2000”. L’evento si terrà al cortile del Centro visite della RNO Saline di Priolo messo a disposizione dalla Centrale Enel Archimede.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo