La Siracusa basket scalda i motori in vista dell’esordio stagionale

Un roster rinnovato e rinforzato che, sotto la guida di coach Peppe Bonaiuto, non nasconde le sue ambizioni, come confermato il presidente Francesco Caraffa

Comincia con la trasferta a Gela di domenica 24 il campionato di Promozione della Siracusa Basket. Un roster rinnovato e rinforzato che, sotto la guida di coach Peppe Bonaiuto, non nasconde le sue ambizioni, come confermato il presidente Francesco Caraffa.

Lo scorso anno ci è servito da esperienza – dice Caraffa -, soprattutto per i nostri giovani che si affacciavano per la prima volta ad un campionato senior. Quest’anno abbiamo affiancato ai nostri junior degli elementi, quali Coppa, Sgarellino e Carpinteri, che rappresentano un mix di forza e qualità, tenuta insieme dall’esperienza del capitano Giovanni Micalizzi che non mancherà di far sentire la sua voce all’interno dello spogliatoio”.

Il Siracusa basket viene da un torneo precampionato con S. Croce Camerina e Pozzallo, quest’ultima formazione di serie D, vinto con merito, ma soprattutto con ottimi spunti dal punto di vista del gioco. “I ragazzi si sono preparati al meglio – prosegue – per questa nuova stagione e, sono certo, non mancheranno di dare soddisfazioni a se stessi ed ai nostri tifosi. Il nostro obiettivo, concordato con coach Bonaiuto, rimane sempre quello di valorizzare e far crescere i giovani del nostro vivaio”.

A tal proposito, tra pochi giorni inizieranno i rispettivi campionati di categoria le squadre maschili U17, U15 ed U13 e, per la prima volta, guidata da Anna Guagenti, la U13 femminile. “Quest’ultima – ancora Caraffa – l’ho personalmente voluta ed è inserita nell’ambito di un progetto a lunga scadenza di collaborazione e di valorizzazione del nostro vivaio, intavolato con la Passalacqua Ragusa, formazione di serie A. Infatti già da quest’anno, una delle nostre ragazze più promettenti, Giorgia Gazzè, si è trasferita a Ragusa dove studia e gioca con le giovanili locali. E non si può concludere senza parlare del nostro settore minibasket, punto di vanto della società grazie al sapiente lavoro degli istruttori Giovanni Bonaiuto, Anna Guagenti e Maria Ucciardo. Di anno in anno il numero dei bambini che si affacciano al basket è sempre cresciuto, segno che la linea seguita dalla società è quella corretta.”

Il programma, chiamato “Il basket a casa tua”, prevede, in sinergia con le scuole elementari e medie, ed utilizzando le strutture delle stesse scuole, la creazione di centri di addestramento al basket ed al minibasket direttamente dislocati nei quartieri della città, sta dando i frutti sperati.

Oggi la Siracusa Basket – conclude il presidente Caraffa – è diventata una, se non la più importante, realtà della provincia e sono convinto che i risultati sportivi di prestigio non tarderanno ad arrivare”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo