In tendenza

“L’abbraccio di Kiev – Lettera a una bambina rinata”: lunedì la presentazione del racconto di un’adozione in Ucraina

Lo struggente racconto dell’adozione della figlia dell’autrice, nata in Donbass 19 anni fa

Sarà un racconto di vita, guerra, ma soprattutto di speranza e amore, a inaugurare MIRAbilia, storie di vite, cibi e incontri, la prima edizione della nuova rassegna culturale nata per “portare in viaggio” le più belle storie che raccontano il nostro mondo e ideata da Doc-Com (Agenzia di comunicazione del gruppo) per Mira, “resort bioattivi” legati al golf e al wellness fra Sicilia, Toscana, Piemonte e Puglia.

Lunedì 1 agosto alle 19.30 a Borgo di Luce I Monasteri, in località Traversa Monasteri di Sotto e Siracusa, la giornalista e scrittrice Mariangela Rossi presenterà “L’abbraccio di Kiev – Lettera a una bambina rinata”. Il libro, edito da Solferino, è dedicato ad Anastasia, nata nel Donbass e adottata dall’autrice a nove anni, e all’Ucraina, Paese bello e difficile, a cui è legata indissolubilmente. Mariangela Rossi, giornalista genovese di base a Milano, specializzata in viaggi, cultura olfattiva, lifestyle, benessere, cultura e società, racconta nel suo ultimo libro una speranza di rinascita sullo sfondo del conflitto che ha distrutto anche l’orfanotrofio dove Anastasia è cresciuta. I proventi de “L’abbraccio di Kiev. Lettera a una bambina rinata” sono stati in parte devoluti a Hope Onlus, molto attiva in Ucraina con i suoi convogli umanitari per aiutare la popolazione in fuga dalla guerra e gli ospedali. Il libro, uscito ad aprile 2022, ha vinto il Premio Travel Stories Award 2022 di GIST – Gruppo Italiano Stampa Turistica alla XXXIV edizione del Salone del Libro di Torino. L’appuntamento sarà anche l’occasione per affrontare i temi del coraggio – soprattutto quello al femminile – del senso del viaggio e di come Mariangela lo abbia trasmesso e insegnato alla figlia Anastasia.

L’autrice dialogherà con Anna Maria D’Urso, di origini catanesi ma a Milano da molti anni, giornalista del settimanale iO Donna, inserto del Corriere della Sera. A fare gli onori di casa Daniela Righi, CEO di Mira Hotels & Resort, e una tra le poche donne in Italia alla guida di un gruppo di hotel.

L’incontro termirerà alle 20.30, in tempo per permettere ai partecipanti di gustare un drink e godersi il tramonto nella veranda affacciata sul rigoglioso giardino del resort, immerso nel verde di agrumeti, palme, carrubi e ulivi, in una villa che fu monastero dei benedettini e poi dimora di storici casati nobiliari. Sarà possibile, inoltre, per il pubblico che lo desidera, prenotare la propria presenza a cena gustando un menu di quattro portate: per maggiori informazioni chiamare lo 0931 184 9044 o scrivere all’indirizzo mail reception.monasteri@mirahotels.com


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo