In tendenza

“L’aria del continente” a Floridia per chiudere la rassegna teatrale

Si chiude dunque con il classico dei classici interpretato da un pilastro del teatro Siciliano, che ancora una volta fa tappa a Floridia dopo avere portato al successo il suo cavallo di battaglia in tutta Italia

Mercoledì 4 agosto alle 21 al cortile del Teatro Iris a Floridia arriva “L’aria del continente” con Salvo Saitta. Si chiude così la rassegna curata da Francesco Torneo che ha tenuto compagnia al pubblico per quasi un mese ottenendo ottimi riscontri da parte del pubblico.

Si chiude dunque con il classico dei classici interpretato da un pilastro del teatro Siciliano, che ancora una volta fa tappa a Floridia dopo avere portato al successo il suo cavallo di battaglia in tutta Italia.

“Il testo di Martoglio non tramonterà mai – spiega Saitta – è di una attualità disarmante ed è per questo motivo che giovani e meno giovani sono ancora attratti dall’opera dell’autore belpassese”

Cola Duscio, reduce da un intervento di appendicite nella capitale, rientra nella sua terra sperando e tentando di cambiare la mentalità retrò di amici e parenti che non vedono di buon occhio il suo fidanzamento con la “continentale” Milla che poi si rivelerà essere una fortissima delusione per lui. Gli affetti però vincono sempre e vincono sopra ogni cosa, tanto da far superare a Cola la fortissima delusione e farlo ritornare alla sua vita di sempre.

“Nel testo c’è tanto di Pirandello – continua Eduardo Saitta – che pare abbia scritto insieme a Martoglio la fortunatissima commedia, attribuendogli l’intera paternità dell’opera. Impossibile che da due cervelli di quella portata potesse venire fuori una commedia di medio calibro, infatti il risultato fu sin da subito positivo, un trionfo annunciato.”

In scena insieme all’indiscusso protagonista, Salvo Saitta ci saranno Katy Saitta, Aldo Mangiù, Annalise Fazzina, Orazio Torrisi, Massimo Procopio, Serena Rapicavoli, Eleonora Musumeci e la partecipazione di Eduardo Saitta.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo