Covid, a Siracusa sono 159 i nuovi contagi. Musumeci: “in Sicilia vaccini J&J a metà aprile”

In tendenza

L’Editoriale: Internet è la nostra finestra sul mondo, sulla città. Attenti alle fake news al tempo del coronavirus

Questo è il momento durante il quale la nostra comunità e il nostro rapporto con i lettori va rafforzato, e il web il mezzo privilegiato per la comunicazione

Internet e i social sono l’unica finestra sul mondo attiva in questo momento, siamo tutti a casa o al lavoro con lo smartphone in mano. Questo è un momento delicato, però, soprattutto per le attività che vivono a contatto con il pubblico. Questo è il momento durante il quale la nostra comunità e il nostro rapporto con i lettori va rafforzato, e il web il mezzo privilegiato per la comunicazione.

Da ieri sera siamo tutti uniti per combattere contro un nemico invisibile. È in momenti come questo che la forza e lo spirito vengono messi a dura prova. Non bisogna cedere, non bisogna abbattersi anzi, è necessario mantenere la lucidità e mantenere la calma. La rete è la nostra finestra sul mondo. In questi giorni di grande tensione, la navigazione sui social network e sui siti di informazione è aumentata in modo esponenziale. Il traffico online consente di mantenere il contatto con la realtà, ma anche di regalare un momento di svago in un contesto in cui la negatività non deve assolutamente prendere il sopravvento. Per cui ribadiamo che non è questo il momento di gettare la spugna.

Il virus passerà, i danni economici saranno difficili da recuperare. In questi giorni, però, avranno un vantaggio economico e di immagine proprio le imprese e i professionisti che mostreranno di non essersi fermati e di essere stati utili. È nei gravi momenti di crisi che sono state messe in atto le più grandi rivoluzioni. Noi di SiracusaNews siamo con voi e siamo sempre al lavoro per sostenervi e fornirvi informazioni accurate e dettagliate, ma abbiamo bisogno della vostra collaborazione. Troppe fake news veicolate tramite Whatsapp e Facebook, cerchiamo di restare attenti, vigili, coscienziosi ma non crediamo a tutto se non proviene dalle fonte ufficiali. Nessun elicottero passerà a spruzzare disinfettante, come veicolato attraverso numerose fake news social e via whatsapp. L’unico vero disinfettante per vincere questa battaglia rimane il buon senso e il rispetto delle norme indicate nel decreto.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo