fbpx

Lentini, esplosivo nascosto nel garage: arrestato dalla Polizia

L’esplosivo era abilmente occultato con un sottile rivestimento in gesso e stucco facilmente asportabile, col doppio fine di eludere eventuali controlli di Polizia, nonché di renderlo prontamente reperibile per un futuro utilizzo

Nella giornata di ieri, Agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lentini hanno arrestato Alfio Caramella, lentinese di 48 anni, per il reato di detenzione illegale di esplosivo.

Gli investigatori della Polizia di Stato, a seguito di attività info – investigativa, avendo fondato motivo di ritenere che Alfio Caramella detenesse illegalmente all’interno del proprio garage, sito a Lentini, delle armi o degli esplosivi, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare che consentiva di rinvenire, all’interno di una intercapedine ricavata sopra l’architrave della saracinesca d’ingresso del garage della sua abitazione, una cartuccia di esplosivo da galleria, del peso di 130 grammi, del tipo “Premex 3300”, classificato come materiale esplodente e pericoloso.

L’esplosivo era abilmente occultato con un sottile rivestimento in gesso e stucco facilmente asportabile, col doppio fine di eludere eventuali controlli di Polizia, nonché di renderlo prontamente reperibile per un futuro utilizzo.

L’esplosivo veniva rimosso in sicurezza dal Nucleo Artificieri della Questura di Catania per la successiva distruzione. Al termine degli accertamenti necessari, e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, Alfio Caramella è stato posto agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo