fbpx

Lentini, operazione “mazzetta sicula”: il Comune si costituirà parte civile

Il sindaco Bosco ribadisce la sua contrarierà ad ampliare la discarica

Il Comune di Lentini si costituirà parte civile nel processo che vede coinvolta la famiglia Leonardi nell’ambito dell’operazione “mazzetta sicula”, portata avanti dalla Guardia di Finanza.

A darne notizia è il sindaco, Saverio Bosco. Quest’ultimo nelle intercettazioni telefoniche è stato citato da Vincenzo Liuzzo, funzionario Arpa finito in manette.

“Te lo devi comprare, devi dirgli di non rompere” – si sente in una telefonata che non è sfuggita alle Fiamme Gialle

Il sindaco Bosco, inoltre, ha chiesto anche il sostegno del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, e di tutte le forze di governo della Regione a fare lo stesso. Bosco ribadisce la sua contrarierà ad ampliare la discarica.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo