In tendenza

L’ex provincia di Siracusa ci riprova: carcere borbonico, Verga, circuito ed ostello della gioventù in vendita

Sono 21 i beni all'asta. Il resto della lista comprende case cantoniere nelle varie strade provinciali il cui prezzo oscilla tra gli 11 e i 26 mila euro

L’unica novità è l’ennesima decurtazione sull’importo a base d’asta. Per il resto sono sempre 21 i beni che l’ex provincia regionale di Siracusa mette nuovamente all’asta. I più importanti – come sempre – sono l’ex cineteatro Verga, il carcere borbonico e l’autodromo di Siracusa, tutti in vendita per oltre 3 milioni di euro.

Tra gli immobili di maggior valore in vendita ci sono anche l’ostello della Gioventù di Belvedere (poco più di 800mila euro) e l’ex caserma dei carabinieri di piazza san Sebastiano a Melilli (442 mila euro). Il resto della lista comprende case cantoniere nelle varie strade provinciali il cui prezzo oscilla tra gli 11 e i 26 mila euro. Tutti scontati del 15% rispetto alla precedente asta, andata deserta come le altre.

La nuova scadenza per presentare le offerte è prevista il 6 febbraio 2023 alle 14, in un plico chiuso e controfirmato sui lembi di chiusura. L’apertura dei plichi avverrà in seduta pubblica, che si terrà il 7 febbraio dalle 10,30 in poi, nella sede della Commissione Straordinaria di Liquidazione del Libero Consorzio Comunale di Siracusa, in via Roma.

L’aggiudicazione sarà pronunciata a favore del concorrente la cui offerta sia la maggiore e raggiunga almeno il prezzo posto a base di gara e avrà luogo anche in caso di un’unica offerta valida riferita al Lotto, purché almeno pari al prezzo a base d’asta. È ammessa l’aggiudicazione di più Lotti al/alla medesimo/a concorrente.

Per ogni offerta è previsto un deposito cauzionale, pari al 5% dell’importo a base d’asta, da conferire mediante fideiussione bancaria o assicurativa


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni