L’Inbar Siracusa cambia nome e logo con obiettivi specifici di ricerca e innovazione

Il nuovo nome è “Istituto di BioArchitettura Ricerca (Ibar)

Nel corso dell’ultima Assemblea, l’Inbar Siracusa, al suo decimo anno di attività nel campo della sostenibilità e della bioarchitettura, cambia denominazione, logo e sede legale, al fine di una maggiore specificità nel campo della ricerca, dell’innovazione e della formazione.

Il nuovo nome, “Istituto di BioArchitettura Ricerca (Ibar)”, oltre a consolidarne la mission sul piano della sensibilizzazione ai temi ambientali per la prevenzione della salute pubblica, mira a sottolinearne l’azione nel settore dell’Innovazione e della Ricerca per un’economia di processo ecosostenibile e biocompatibile in sinergia con le Istituzioni.

Il Presidente Massimo Gozzo, durante i lavori assembleari, ha voluto sottolineare i traguardi raggiunti dall’Istituto di Ricerca nei suoi dieci anni di attività ed ha motivato il team sulle iniziative per il nuovo anno ormai alle porte; si punterà soprattutto ad azioni che guardino all’elaborazione di progetti di Innovazione&Ricerca con fondi comunitari affiancando le imprese disponibile a collaborare; non si tralasceranno infine i rapporti maturati nel corso degli anni con gli Ordini Professionali in merito all’aggiornamento dei propri iscritti e le collaborazioni col Cua e le Università.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo