In tendenza

L’Ordine dei medici di Siracusa all’Asp: “predisporre il calendario di vaccinazione per i medici di base”

L’intervento fa seguito al protocollo d’intesa specifico siglato dall’Ordine dei Medici di Siracusa, così come gli ordini delle altre province siciliane, con l’assessorato alla Salute della Regione Siciliana

In questa fase della pandemia abbiamo uno strumento per battere sul tempo il virus e per garantire prestazioni mediche sicure, anche fuori dalle mura ospedaliere, per questo motivo abbiamo raccolto, in tempi rapidi, tutte le istanze di vaccinazione anti-Covid 19 pervenuteci dai medici di base, in servizio nelle guardie mediche, dai colleghi libero professionisti e finanche da quelli in pensione, in modo che gli stessi possano assistere in piena serenità i loro pazienti, abbassando sensibilmente i livelli di contagio e gli effetti domino tipici di questa pandemia globale“.

A parlare è il presidente dell’Ordine dei Medici di Siracusa, Anselmo Madeddu, che insieme al Consiglio direttivo chiedono all’Asp aretusea, che ha accolto nelle scorse settimane la proposta di estendere la vaccinazione con priorità a chi è impegnato in prima linea nella lotta al virus, di programmare, in tempi rapidi un calendario per le somministrazioni. L’intervento fa seguito al protocollo d’intesa specifico siglato dall’Ordine dei Medici di Siracusa, così come gli ordini delle altre province siciliane, con l’assessorato alla Salute della Regione Siciliana.

Un accordo di cooperazione per lo sviluppo delle misure di prevenzione e contrasto dell’emergenza pandemia da Sars-CoV 2, volto a collaborare con profitto al fine di implementare le misure di prevenzione e contrasto alla pandemia da Sars CoV-2 con particolare riferimento alle procedure di diffusione delle misure di prevenzione e di somministrazione del vaccino anti Sars CoV2 e, per l’effetto, garantire la maggiore diffusione della vaccinazione anti Sars CoV-2 nella popolazione residente e rendere maggiormente efficienti anche sotto il profilo temporale, le procedure di somministrazione del siero con un intervento del personale sanitario iscritto all’ordine professionale territorialmente competente.

Conosciamo – sottolinea Madeddu- le difficoltà legate alle scorte dei farmaci e ai ritardi nella distribuzione degli stessi alle Regioni, i problemi organizzativi che comportano, ma ripetiamo per annientare il “nemico” bisogna anticiparne gli attacchi ed oggi abbiamo a disposizione un’efficace barriera, che unita alle buone pratiche di tutti ci consentirà di uscire presto da questo tunnel, che ha sottratto alle nostre vite la normalità. L’Ordine dei Medici di Siracusa, tra l’altro, oltre ad aver già inviato in tempo reale le liste dei medici richiedenti vaccinazione, ha già predisposto l’avviso per reperire i medici somministratori”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo