In tendenza

L’Ortigia in Champions di pallanuoto, ma l’amministrazione comunale è assente e i complimenti solo a tarda sera

Con amarezza il coach della nazionale Sandro Campagna ha evidenziato l'assenza delle istituzioni. Poi alle 20 un post del sindaco e oggi una nota in cui si invita la squadra al Vermexio

Quando la toppa forse è peggio del buco. Ecco, questa è l’impressione che dà la nota di oggi di Palazzo Vermexio con cui il sindaco si complimenta con l’Ortigia di pallanuoto per lo storico raggiungimento dei gironi Elite della Champions.

Siracusa per 5 giorni è stata insieme con Budapest capitale della pallanuoto europea e mondiale ospitando i preliminari della massima competizione per club. Un’organizzazione impeccabile il cui unico neo era quello dell’impossibilità di avere il pubblico sulle tribune a causa del Covid. Ma non le autorità. Il sindaco o un componente dell’amministrazione sarebbe stato sicuramente ben accetto e autorizzato ad accedere in una delle tribune della Caldarella. Ma così non è stato. Mai. Così come ieri, dopo l’impresa contro il Madost, nulla è stato detto fino a tarda sera.

Poi intorno alle 20 il sindaco Francesco Italia sulla propria pagina social ha scritto: “Un traguardo storico che proietta l’Ortigia nell’olimpo della pallanuoto mondiale. Grazie ai ragazzi, molti dei quali nati e cresciuti qui, per l’emozione che ci hanno fatto vivere” inserendo una foto della squadra in festa per lo storico traguardo raggiunto.

L’assenza delle istituzioni già ieri era stata stigmatizzata con amarezza dal coach della nazionale di pallanuoto Sandro Campagna, presente lui sì per tutta la manifestazione e diviso tra il ruolo tecnico-istituzionale e quello di tifoso dell’Ortigia. Oggi, però, quasi a voler recuperare ecco che l’amministrazione aggiunge il tiro e il sindaco fa sapere che “la città renderà merito a questi atleti che hanno creduto fino all’ultimo in un risultato sportivo costruito partita dopo partita. Quella di ieri, risolta a soli 40 secondi dalla fine, dimostra quanta testa e quanto cuore gli atleti hanno messo in ogni gara per raggiungere un traguardo storico che consegna a Siracusa l’accesso ai “gironi d’elite” di Champions League. Non appena le condizioni lo consentiranno, riceveremo ufficialmente l’Ortigia a Palazzo Vermexio per festeggiare insieme questo successo”.

Gli fa eco l’assessore allo Sport, Andrea Buccheri secondo cui “con questa vittoria l’Ortigia di pallanuoto entra di diritto nel gotha europeo della pallanuoto. Essere tra le migliori 12 è motivo di orgoglio per la città che, purtroppo, non ha potuto assistere alle gesta dei nostri campioni. Complimenti agli atleti che in questi giorni hanno riscritto la storia della pallanuoto siracusana”.

Insomma, il Comune adesso cerca il gol al 90° ma forse la partita – almeno quella politica- è già stata persa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo