In tendenza

Marco Selvaggio e il suo hang, strumento più raro suonato al mondo domani al Blanco di Siracusa

L’hang è composto da due parti convesse di metallo unite l’una all’altra: lato “Ding” e lato “Gu”; il lato Ding è composto da 8 zone tonali poste nella parte più esterna del corpo. Il lato Gu invece è prevalentemente studiato come cassa risonante

Marco Selvaggio, foto tratta da Sicilymag

Domani alle 18 “Sunday Lounge” per l’apertura del Blanco Nueva Era che con la sua crew apre la stagione 2017 con un evento unico e imperdibile: Marco Selvaggio e il suo hang, considerato ad oggi lo strumento più raro al mondo suonato tra club, teatri e festival, portando in giro la sua musica e la sua arte sia da solista che accompagnato dalla sua band.

L’hang è composto da due parti convesse di metallo unite l’una all’altra: lato “Ding” e lato “Gu”; il lato Ding è composto da 8 zone tonali poste nella parte più esterna del corpo. Al centro c’è una sorta di cupola (da cui deriva il simpaticissimo suono di Ding) che percossa produce un suono simile a un gong. Il lato Gu invece è prevalentemente studiato come cassa risonante. Ha un foro al centro che può anche servire anche per modulare il suono prodotto dal lato Ding.

L’artista catanese ha, inoltre, curato la parte musicale di uno spettacolo di danza al Metropolitan di Catania per la scuola di danza Aire dell’insegnate Fia Di Stefano suonando prima musica tradizionale africana e successivamente un assolo con l’hang.

Marco Selvaggio ha sperimentato il suono del suo hang in diversi progetti discografici avendo all’attivo 5 Ep di musica elettronica, lounge, indie e sperimentale, un  album “The Eternal Dreamer” prodotto per la Waterbirds Records ed un album “Aether” prodotto dalla T-Lab Records. Il musicista, inoltre, ha collaborato con diversi artisti nazionali ed internazionali suonando live con Arisa, Cesare Malfatti, Daniel Martin Moore, The Niro e molti altri, aprendo diversi concerti e registrando i suoi hang per svariati progetti discografici ed artistici.

Alcune delle sue musiche sono state utilizzate da Sky per il programma Nissan the Quest ed altre andate in onda su Rai e Mediaset.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo