In tendenza

Matrimonio vip a Noto, tra gli invitati anche calciatori di Serie A, attrici e politici

Oggi Noto ospita le nozze di Carlotta Caltagirone e  Alessandro Galleni, lei figlia del famoso imprenditore Francesco Bellavista Caltagirone e Rita Rovelli, lui chief strategy officier del Genoa

Ieri la grande festa di benvenuto alla Loggia del Mercato (tema, il solstizio d’estate), oggi il rito religioso in Cattedrale, poi una splendida festa a Villa Elena, l’elegante dimora storica dell’architetto francese Jacques Garcia.

Oggi Noto ospita le nozze di Carlotta Caltagirone e  Alessandro Galleni, lei figlia del famoso imprenditore Francesco Bellavista Caltagirone e Rita Rovelli, lui chief strategy officier (direttore finanziario) del Genoa Calcio. Ruolo che ha ricoperto anche allo Spezia.

I due si sono già sposati con rito civile a Montecarlo (alla Mairie) a inizio giugno, adesso tre giorni di festa con parenti e amici, molti dei quali importanti e famosi.

Cosi a Noto sono già arrivati e stati avvistati i calciatori Matteo Pessina, Roberto Gagliardini e Stefano Sensi (con le mogli) ma anche l’ex sindaco di Roma e leader dell’Ulivo Francesco Rutelli e la moglie Barbara Palombelli. C’è la stilista Luisa Beccaria e ieri durante la festa alla Loggia – dove si è esibito Alessandro Ristori – c’erano anche l’attrice romana Pilar Fogliati, molto amica di Carlotta, e la speaker ei Radio 105 Camilla Ghini, anche lei amica dellq sposa. C’è pure la principessa Giacinta Ruspoli. Tornando al calcio, tra gli invitati/ospiti anche Marianna Meccacci, super manager sportiva e agente di Sandro Tonali e Francesco Camarda. La lista degli invitati è poi arricchita da importanti nomi della finanza e della politica italiana e non è detto che non arrivino anche alcuni dirigenti del Genoa o agenti di calciatori come Giuseppe Riso, con il quale lo sposo ha fondato avanti il progetto Grsport. O gli stilisti Stefano Dolce e Domenico Gabbana, considerando che a Montecarlo per il rito civile, la sposa scelse proprio un abito degli stilisti italiani.

Oggi il giorno del rito religioso celebrato in una Cattedrale abbellita con delicatezza e gusto. In serata la festa a Villa Elena con tema “Un sogno siciliano”.

Da vivere a Noto. E dove altrimenti?

Ottavio Gintoli


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni