Melilli, 10 involucri di cocaina nascosti nella cassetta delle lettere: arrestato

Il giovane veniva dichiarato in stato di arresto e, su disposizione del P.M. di turno della Procura di Siracusa, accompagnato nella propria abitazione per restarvi in regime di arresti domiciliari

foto di repertorio

Continua l’incessante opera di prevenzione posta in essere dal Comando Compagnia Carabinieri di Augusta, questa volta nelle maglie dei servizi predisposti per il contrasto allo spaccio di stupefacenti è incappato Rosario Vinci, melillese, di anni 27, già noto alle forze dell’ordine per reati dello stesso tipo.

Nello specifico i militari a seguito di perquisizione domiciliare, rinvenivano abilmente occultati all’interno della propria cassetta postale, 10 involucri di cellophane contenente oltre 5 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” nonché materiale idoneo alla pesatura ed al confezionamento, che veniva posto sotto sequestro.

Il giovane veniva dichiarato in stato di arresto e, su disposizione del P.M. di turno della Procura di Siracusa, accompagnato nella propria abitazione per restarvi in regime di arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo