Melilli, i Carabinieri intervengono per sedare una lite tra condomini e arrestano un uomo per maltrattamenti verso la madre

I militari dell’Arma giunti sul posto accertavano che un uomo aveva poco prima litigato con alcuni vicini di casa nell’androne delle scale condominiali, quando improvvisamente si scagliava violentemente nei confronti della propria madre convivente che stava tentando di sedare l’ira del figlio

I Carabinieri della Stazione di Villasmundo, unitamente ai militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile CC di Augusta, nel pomeriggio del 18 gennaio u.s., a seguito di una segnalazione, si recavano in un’abitazione di Villasmundo, ove si era consumata una lite condominiale.

I militari dell’Arma giunti sul posto accertavano che un uomo aveva poco prima litigato con alcuni vicini di casa nell’androne delle scale condominiali, quando improvvisamente si scagliava violentemente nei confronti della propria madre convivente che stava tentando di sedare l’ira del figlio.

I militari intervenuti nella circostanza accertavano inoltre che i maltrattamenti verbali, fisici e psicologici nei confronti dell’anziana donna erano reiterati nel tempo e pertanto procedevano a trarre in arresto l’uomo e portarlo alla Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa, come disposto dall’Autorità giudiziaria competente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo