Melilli, donazione opera Iuxta Crucem del Maestro Pino Valenti

Pino Valenti è stato un celebre scenografo, regista e pittore

Domenica 5 maggio alle 18.30 nella Chiesa di San Nicolò Vescovo di Melilli, sarà donata dalla moglie Adele e dai figli Violante e Alessandro Valenti l’opera del Maestro Pino Valenti da Melilli “Iuxta Crucem”, una pala dipinta a encausto su tavola di pioppo (220×125). Interverranno la figlia Violante Valenti, il professor Giuseppe Immè, il Sindaco facente funzione Giuseppe Corradino e il presidente del Consiglio Comunale Rosario Cutrona.

Pino Valenti è stato un celebre scenografo, regista e pittore. Partì giovanissimo dalla sua amata Melilli (tanto da firmare i suoi dipinti come Pino Valenti da Melilli), per compiere gli studi di Architettura all’Università di Roma. Maturato artisticamente nel clima culturale del Dopoguerra romano, dopo l’incontro con Alessandro Blasetti, inizia la sua carriera artistica in Rai, nella sede del Cptv di Napoli, firmando le scene di numerosi tra i più importanti e significativi sceneggiati e opere teatrali che hanno segnato l’esordio della Televisione Italiana.

Ha diretto la sezione Scenografia del Cptv di Napoli e ha contribuito all’avvio della Terza Rete Siciliana a Palermo. All’attività di scenografo ha unito sempre quella di pittore. Molte sue opere compaiono in importanti collezioni italiane ed estere. È stato docente per chiara fama presso le Accademie di Napoli e Palermo.

Insignito di numerosi riconoscimenti per la sua attività artistica e anche per la sua attività di intellettuale e scrittore, nel settembre 2018, poco prima di lasciare questo mondo, è stato insignito dal Capo dello Stato del titolo di Commendatore dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana”. Le sue spoglie mortali riposano a Melilli dove, per sua espressa volontà, sarà istituita una Fondazione a suo nome.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo