Melilli, Il Sindaco Cannata interviene per chiarire i fatti del disservizio in zona industriale

Nota del Comune di Melilli in merito alle colonne di fumo nero alzatesi da alcune ciminiere della zona industriale (Leggi Qui):

Sull’evento incidentale verificatosi l’altro ieri intorno alle ore 17:00, presso lo stabilimento Versalis, interviene il Sindaco Giuseppe Cannata per chiarire i fatti relativi alla vicenda che ha registrato un fuori servizio e conseguente sfiaccolamento in torcia.

Il guasto che ha causato il disservizio si è verificato presso l’impianto di Priolo Servizi che fornisce l’acqua mare di raffreddamento all’impianto Etilene di Versalis. Il brusco abbassamento della pressione dell’acqua mare, utilizzata per il raffreddamento di alcune apparecchiature d’impianto, ha causato la repentina fermata e messa in sicurezza delle due linee in marcia dell’impianto stesso.

Purtroppo, il verificarsi di questo tipo di incidente, ha comportato il convogliamento in torcia no smokeless dei combustibili utilizzati per il regolare processo dell’impianto Etilene, in quanto la torcia smokeless, che garantisce l’abbattimento della notevole quantità di fumo prodotta con vapore ad alta pressione, è in questi giorni interessata dalla manutenzione di Isab impianti Nord.

“Accompagnato dal Responsabile della Protezione Civile del Comune di Melilli, Gaetano Albanese, riferisce il Sindaco Cannata, nonostante la giornata festiva, allarmato dall’enorme quantità di fumo sviluppata dalla torcia, fenomeno ben visibile da Melilli, mi sono subito recato nei locali della Direzione della Versalis per constatare di persona quello che stava accadendo e per verificare se fossero state attivate tutte le procedure di sicurezza, sia di reparto che di stabilimento, previste per il tipo di incidente in questione. Ho incontrato il Direttore di Versalis, Paolo Zuccarini, e il Responsabile di sicurezza – HSE -, Litterio Iachetta, che hanno assicurato che l’impianto Etilene rimarrà fermo fino a quando non sarà riparato il guasto all’acqua mare che ha causato l’evento, ma soprattutto fino a quando la torcia smokeless non sarà rimessa in servizio”.

Il Emergency Manager Albanese, dopo aver constatato l’attivazione delle procedure di sicurezza da parte di Versalis, lasciava lo stabilimento in considerazione del fatto che l’evento era sotto controllo da parte dei responsabili dell’impianto. Anche in questo caso la macchina della Protezione Civile, con in testa il Sindaco quale massima Autorità Locale di Protezione Civile, si è prontamente attivata al fine della gestione della situazione emergenziale.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo