Melilli, Operazione anti-crisi: Si possono avanzare richieste di assegnazione buoni libro e/o materiale didattico

Comunicato del Comune di melilli in merito al bando per l’assegnazione dei buoni libro e/o del materiale didattico:

“E’ affisso all’Albo Pretorio del Comune e diffuso in tutti i luoghi pubblici del territorio comunale l’avviso pubblico concernente i criteri e le modalità per l’assegnazione dei buoni libro e/o del materiale didattico occorrenti per l’anno scolastico in corso. A darne notizia l’Assessore alla Pubblica Istruzione Salvatore Sbona, che precisa “sono beneficiari del servizio gli alunni della scuola secondaria di I e di II grado residenti nel Comune di Melilli, che rientrano negli anni dell’obbligo scolastico.” L’iniziativa nasce dalla volontà dell’Amministrazione Comunale di privilegiare le tematiche sociali rispetto ad altre, tenuto conto del periodo di crisi economica che registra la sofferenza di un crescente numero di famiglie.

Sbona informa che possono avanzare richiesta i genitori e, in caso di impedimento di uno di questi, uno dei soggetti esercenti la potestà parentale di minori iscritti e regolarmente frequentanti la scuola media inferiore, nonché il 1° e il 2° anno della scuola media superiore. La domanda dovrà essere redatta secondo il modello predisposto dall’Ufficio di Pubblica Istruzione del Comune di Melilli e dovranno essere allegati i certificati di disponibilità al lavoro di tutti i componenti familiari in età lavorativa, nonché la dichiarazione sostitutiva del richiedente attestante le condizioni economiche del nucleo familiare.

“La crisi economica tocca ormai troppe famiglie, costrette a vivere condizioni di disagio mortificanti. La mancanza di lavoro dei genitori, il caro-vita, spesso pregiudicano il proseguimento agli studi dei nostri giovani studenti. Questa forma di bonus scolastico è un chiaro messaggio dell’Amministrazione di questo Comune che vuole garantire il diritto allo studio ai suoi cittadini.” Lo afferma il Sindaco Pippo Cannata che aggiunge “vogliamo dare una boccata di ossigeno alle famiglie bisognose che hanno serie difficoltà nel mantenere i propri figli a scuola. Con un aggravio di costi per l’Amministrazione comunale, rispetto agli anni precedenti, è garantito, a costo zero per le famiglie, il trasporto scolastico degli studenti pendolari. Inoltre è partito in anticipo il servizio di mensa scolastica e sono in fase di completamento i lavori della palestra della Scuola Costanzo, utile per l’attività motoria degli alunni delle scuole elementari e medie.

Altri progetti sono in cantiere. Sono sicuro che riusciremo a raggiungere tutti gli obiettivi, tenuto conto dell’operatività della squadra degli assessori che compongono la Giunta di questo Comune, che lavora in sinergia, previa armoniosa concertazione sulle decisioni da adottare riguardo le azioni da intraprendere.”
“Invece di tante parole, fatti concreti, dichiara Sbona. Specie in questo periodo la nostra gente ha bisogno di sentire vicine le istituzioni. I buoni libro non risolvono le ristrettezze economiche delle famiglie melillesi, ma possono contribuire ad alleviarle, soprattutto in presenza di più figli. Per la prima volta quest’anno, con grandi sforzi per l’Amministrazione Comunale, il Servizio è stato esteso agli alunni del I e del II anno della Scuola Media superiore.”

“Questa azione, afferma l’Assessore alla Solidarietà Sociale Arcangela Palmeri, riflette il consueto impegno che l’Assessorato alle Politiche Sociali di questo Comune pone nell’affrontare sia i temi assegnati dalle disposizioni di legge, sia quelli assunti per discrezionalità politica, nella consapevolezza che il nostro lavoro si rivolge alle fasce più deboli della popolazione, e quindi necessariamente meritevole di essere portato a compimento, dato il periodo di difficoltà economica che le famiglie stanno attraversando.” Il Sindaco fa presente, infine, che l’ammontare del bonus scolastico sarà stabilito in relazione al numero delle richieste valide e che le domande dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune entro il 12 ottobre 2012. “


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo