In tendenza

Melilli, “premiato” con una misura cautelare alternativa, commette continue violazioni: in carcere

Per l’uomo è stata disposta la reclusione in carcere dove dovrà espiare una pena di poco più di due anni

I Carabinieri della stazione di Melilli hanno arrestato un 28enne pregiudicato del posto in esecuzione di un provvedimento dell’autorità giudiziaria.

L’uomo era sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali con il divieto di frequentare altri pregiudicati, locali pubblici e di permanere nella sua abitazione dalle 21 alle 6 del mattino.

Nonostante la concessione ottenuta, sono state numerose le violazioni alle prescrizioni imposte, tutte segnalate all’autorità giudiziaria dai Carabinieri di Melilli, che hanno consentito di evidenziare che il comportamento dell’uomo, data l’elevata pericolosità sociale, non era contenibile con la misura alternativa in atto.

Pertanto, dopo le formalità di rito, l’uomo è stato associato alla Casa di Reclusione di Noto dove dovrà espiare una pena di poco più di due anni di reclusione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo