Noto, oggi l’autopsia sul corpo della bimba morta per aver ingerito candeggina

Completati gli accertamenti, sarà restituito alla famiglia

Contenuto Promozionale

È prevista per oggi l’autopsia sul corpo della piccola di 10 mesi che è morta giovedì pomeriggio dopo aver ingerito la candeggina. Incaricato è il medico legale dott. Giuseppe Ragazzi: una volta completati gli accertamenti, il corpicino sarà riconsegnato alla famiglia per i funerali.

Sul caso la Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta: oltre all’autopsia, è stato disposto il sequestro dell’abitazione dove la piccola si trovava al momento di quello che ha tutte le sembianze di un tragico incidente domestico.

“Pur trattandosi di una disgrazia domestica – spiega l’avvocato Giuseppe Cultrera, nominato dalla famiglia – è opportuno comprendere cosa è successo alla piccola nei minuti antecedenti al decesso. Finito l’accertamento, la salma sarà restituita alla famiglia per l’ultimo saluto. La vicinanza alla stessa, ad oggi, può essere dimostrata solo ed esclusivamente con il silenzio rispettoso che è stato richiesto. Silenzio in cui non vi deve essere spazio alcuno per ipotesi e supposizioni”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni