In tendenza

Noto, sabato la presentazione dell’Infiorata 2022: durerà 5 giorni e sarà a pagamento (per i non residenti)

Alle 11 appuntamento in Sala degli Specchi a Palazzo Ducezio, per un'Infiorata che ritorna alla versione pre-pandemia

La 43^ Infiorata di Noto dedicata al Ventennale Unesco sarà realizzata venerdì 13 maggio e resterà allestita fino al martedì. Inoltre, stando ai rumors, sarà a pagamento, almeno per i non residenti a Noto. Non è stato ancora definito il prezzo del biglietto – probabilmente sarà comunicato sabato, durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento – ma si tratterà, comunque, di un prezzo simbolico.

La conferenza stampa è prevista alle 11 nella Sala degli Specchi di Palazzo Ducezio: saranno spiegate le principali novità dell’evento che apre la Primavera Barocca, quest’anno dedicata appunto alle 8 città del Val di Noto, dunque Noto, Scicli, Palazzolo Acreide, Militello in Val di Catania, Catania, Ragusa, Modica e Caltagirone.

In via Nicolaci saranno realizzati i 16 bozzetti, due per ciascuna città, con il coinvolgimento delle associazioni netine e degli scout.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo