fbpx

Noto, un malore, la richiesta d’aiuto e l’intervento dei Vigili del Fuoco: soccorso un escursionista in ipotermia

Con il concorso dell’elicottero della guardia costiera il malcapitato è stato ritrovato in un luogo impervio, attraversato da frane e corsi d’acqua, in stato di ipotermia

I vigili del fuoco di Noto e Siracusa con il funzionario vf sono intervenuti nel tardo pomeriggio di ieri in soccorso di un uomo di 58 anni, che si era disperso a Cava Carosello, nel territorio di Noto.

Con il concorso dell’elicottero della guardia costiera il malcapitato è stato ritrovato in un luogo impervio, attraversato da frane e corsi d’acqua, in stato di ipotermia, è stato soccorso da personale vf esperto in tecniche di derivazione speleo-alpino-fluviale e trasportato dai Vigili del Fuoco all’ospedale di Avola. Prezioso il contributo dei carabinieri e della protezione civile di noto.

La macchina dei soccorsi ha lavorato egregiamente: erano presenti i Vigili del Fuoco, il gruppo di Protezione Civile Avcn con tanto di droni che hanno permesso di perlustrare la zona, i volontari del gruppo 4×4 Val di Noto ed alcune ambulanze pronte ad intervenire. Anche gli elicotteri Sar si sono alzati in cielo per perlustrare la zona.

La Polizia Municipale di Noto ha gestito la segnalazione dal comando, sul posto anche alcune volanti dei Carabinieri. Una situazione che ha fatto allarmare un po’ tutti in città, anche perché al termine del soccorso, i soccorritori si sono fermato all’ingresso nord della città destando qualche preoccupazione.

Nulla di nulla, se non l’intervento appena effettuato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo