fbpx

Nuovo record di casi positivi al covid in Sicilia: 163. Sono 24 in provincia di Siracusa

Il totale delle persone attualmente positive in Sicilia arriva a 2.787 e c'è stato un decesso che porta il numero delle vittime complessive 310

Nuovo record di casi positivi al covid in Sicilia: 163 i nuovi casi nelle ultime 24 ore a fronte di 6.115 tamponi eseguiti su un totale di 477.200 dall’inizio dell’emergenza. Il totale delle persone attualmente positive in Sicilia arriva a 2.787 e c’è stato un decesso che porta il numero delle vittime complessive 310.

Palermo si conferma nettamente l’epicentro dell’epidemia in questo periodo, con 92 nuovi casi, 24 a Catania, 5 a Messina, 4 a Caltanissetta, 1 a Ragusa, 12 a Trapani, 1 a Agrigento e 24 a Siracusa. Nessuno a Enna. La Regione Siciliana, inoltre, ha segnalato che dei nuovi positivi, due sono migranti ospiti dell’hotspot di Lampedusa.

I casi totali dall’inizio pandemia, invece, passano a 6.948. Le persone ricoverate con sintomi, in Sicilia, sono 293, di cui 16 in terapia intensiva, mentre sono 2.478 i soggetti in isolamento domiciliare. I guariti/dimessi dall’inizio dell’emergenza sono 3.851.

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.648 nuovi casi di coronavirus in Italia (1.494 ieri), a fronte di 90.185 tamponi, quasi 40 mila più di ieri. I morti sono stati 24, in aumento rispetto ai 16 di ieri e alla media degli ultimi giorni. Il totale complessivo dei contagiati, comprese le vittime e i guariti, sale a 313.011. Le vittime totali salgono a 35.875. Tra le regioni, quella con il maggior numero di nuovi casi è sempre la Campania (+286) seguita dal Lazio (+219) e dalla Lombardia (+203). Nessuna regione fa registrare zero casi.

Il Comitato tecnico scientifico ha dato il via libera alla possibilità di effettuare tamponi rapidi nelle scuole per la sola attività di screening. Secondo quanto si apprende, c’è stato infatti un accordo di massima nel corso della riunione sulla bozza della circolare presentata dal ministero della Salute nella quale si afferma in maniera esplicita che “ai fini esclusivi di screening è possibile utilizzare i test antigenici” nelle scuole.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo