fbpx

Oltre Il Limite: Presentazione di Andrea Marchese

Andrea nasce a Catania il 10 Dicembre 1979.
Nei suoi primi 25 anni di vita ha la fortuna, grazie ai suoi genitori, di viaggiare molto conoscendo così gran parte delle capitali europee, gli usi e costumi degli altri popoli.
Oltre all’istruzione s’impegna nello sport e nella musica raggiungendo ottimi risultati, si trasferisce a 22 anni prima a Genova, poi a Como.

 

Il 6 Febbraio 2005, dopo un grave incidente motociclistico, rimane su una sedia a rotelle a causa della lesione del midollo spinale provocata dalla rottura della colonna vertebrale.

Viene operato all’ospedale Manzoni di Lecco e poi trasferito all’unità spinale del Niguarda.

Cinque mesi di riabilitazione per ricominciare una nuova vita da vivere!
Ritorna a Catania, con grande determinazione decide di dedicarsi allo sviluppo di un nuovo metodo per continuare a suonare la batteria e credendo nei suoi mezzi riprende a fare sport.

Andrea ha la passione per lo sport, la natura e gli elementi che la costituiscono.
Decide allora di intraprendere una strada che lo vedrà impegnato in un progetto che ha lo scopo di sensibilizzare il pubblico e stimolare i diversamente abili.

 

PROGETTO ANDREA : Oltre il Limite

 

 

Oltre il limite è un progetto che si prepone di superare tutte le difficoltà e i limiti fisici e mentali.

Grazie alla forza di volontà e alla tecnologia, si possono provare ancora forti emozioni che danno un senso alla vita.

E’ importante stimolare chi, a causa di un incidente, è costretto a vivere una situazione di disabilità perché si è portati a credere che sia tutto finito e non si possa più tornare a svolgere una vita “normale”.

Questo è uno dei limiti che ci poniamo. Bisogna oltrepassarlo e credere, invece, che se vogliamo possiamo vivere come prima continuando a coltivare le nostre passioni come lo sport e la musica ad esempio.

Nasce così l’esigenza di creare una rete d’informazione e di sensibilizzazione.

Le attività del progetto riguardano varie discipline sportive legate alla natura, dai quad alla canoa, dal lancio col paracadute alla carrozzina olimpica, dall’immersione al go-kart, dall’aereo all’handbike e così via.

Tutte legate tra loro da uno spirito d’avventura e dalla voglia di dimostrare che qualsiasi cosa si può fare.

 

ANDREA MARCHESE
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo