In tendenza

Omicidio del piccolo Evan: chiesto l’ergastolo per la mamma e per il compagno

Per la Procura fra i due non c'era alcun rapporto di sottomissione, come sostenuto dalla donna che non sarebbe stata affatto vittima di maltrattamenti dal compagno

Ergastolo. Per Letizia Spatola, madre del piccolo Evan Lo Piccolo, e per il compagno Salvatore Blanco. Il procuratore capo Sabrina Gambino e il sostituto Carlo Enea Parodi nella requisitoria  durata oltre 6 ore hanno chiesto per i due imputati 5 anni e mesi 6 per il reato di maltrattamento e l’ergastolo per il reato di omicidio in concorso con l’isolamento diurno per un anno, oltre alla decadenza della potestà genitoriale. Esclusa l’ipotesi di abusi sessuali per mancanza di prove certe.

Secondo l’accusa la morte del bambino di Rosolini, il 17 agosto del 2020 all’ospedale di Modica, è avvenuta dopo mesi di botte e maltrattamenti. Blanco (oggi in carcere è collegato in videoconferenza) avrebbe agito perché non sopportava il pianto del bimbo, Spatola (ai domiciliari, presente in aula) avrebbe nascosto tutto per evitare l’intervento dei servizi sociali.

Per la Procura fra i due non c’era alcun rapporto di sottomissione, come sostenuto dalla donna che non sarebbe stata affatto vittima di maltrattamenti dal compagno. La sentenza definitiva dovrebbe arrivare entro la fine del mese.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo