fbpx

Ortigia: Tra Uno Scippo E L’Altro Finisce Dietro Le Sbarre

Uno scippatore imperversava ieri sera in Ortigia. Nel tardo pomeriggio nei pressi della Marina, un giovane, a bordo di un ciclomotore si avvicinava una coppia di fidanzati e, approfittando della disattenzione degli stessi, scippava la borsa della ragazza, contenente pochi euro, il telefono cellulare ed alcuni effetti personali.

Allontanatosi a forte velocità pensava di averla fatta franca ma non poteva sapere che un poliziotto in borghese e fuori servizio aveva assistito allo scippo, lo aveva riconosciuto ed aveva allertato subito la Centrale.

BAIO Angelo, 43 anni, noto pregiudicato di Ortigia, continuava quindi il suo lavoro di “alleggerire” le persone dei loro effetti. Introdottosi all’interno di un ristorante, sempre alla Marina, rubava un borsello che un avventore aveva lasciato incustodito e riusciva ad allontanarsi ignaro che la Polizia lo stava cercando.

Gli Agenti delle Volanti lo intercettavano in Via Gargallo e lì lo hanno arrestato.
Dopo le incombenze di rito l’arrestato è stato condotto nella Casa Circondariale di Cavadonna.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo