fbpx

Pachino, attività di controllo del territorio, la Polizia di Stato denuncia un uomo

L’attività di controllo del territorio, attuata dagli Agenti del Commissariato di P.S. di Pachino, ha portato e alla denuncia di S.C., da Pachino di anni 51 e residente in Portopalo di Capo Passero per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per rilevare il tasso alcolemico.

Alle ore 02.00 del 27 aprile u.s., personale del Commissariato di Pachino, transitando in c.da Morghella, all’altezza dello stabilimento di acquacoltura, notava un’autovettura Volkswagen che pericolosamente procedeva contromano. Nonostante l’intimazione dell’ALT, con apposito segnale distintivo, il conducente del veicolo anzidetto proseguiva la sua marcia e soltanto grazie all’utilizzo dei segnali acustici e luminosi dell’auto di servizio gli Agenti riuscivano ad interrompere la sua folle corsa. Il conducente del mezzo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, alla richiesta degli operatori, non era in grado di esibire i documenti di circolazione.

Solo dopo vari minuti e molteplici tentativi, l’uomo ottemperava alla richiesta. Invitato a sottoporsi agli accertamenti finalizzati a verificare il tasso alcolemico, S.C. si rifiutava in modo categorico, oltraggiando e minacciando gli operatori. Tale condotta aggressiva si acuiva all’arrivo del carro attrezzi ed infatti alla vista del veicolo, S.C. andava in escandescenza minacciando gravemente gli operatori di Polizia. L’uomo veniva deferito in stato di libertà all’A.G. per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti tecnici, minaccia a Pubblico Ufficiale e oltraggio. Si procedeva altresì al ritiro della patente di guida e della carta di circolazione per l’inoltro alla Prefettura.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo