Pachino: La Polizia di Stato arresta un tunisino per lesioni e denuncia un uomo per guida senza patente

Agenti del Commissariato di P.S. di Pachino hanno tratto in arresto BOUBEKER Hachem, tunisino, di 27 anni. L’uomo è accusato dei reati di lesioni personali aggravate e di minacce gravi nei confronti di un connazionale.

In specie, la vittima, nella tarda serata di ieri, aveva trovato nel proprio appartamento, che condivide con un cugino e un altro connazionale, un gruppo di persone a lui estranee, fatte entrare dal coinquilino. Infastidito, li aveva invitati a lasciare il proprio appartamento ma uno di essi, B.A. tunisino, andando in escandescenza, lo aggrediva.

Subito dopo sopraggiungeva anche il fratello di B.A., Boubeker Hachem che sferrava alla vittima quattro colpi di coltello sotto l’ascella e all’emitorace. La vittima è stata condotta presso la guardia medica per le cure del caso e Boubeker Hachem è stato tratto in arresto e condotto nel carcere di Siracusa.
 

Nella stessa giornata di ieri, Agenti del Commissariato hanno denunciato in stato di libertà C.V. (classe 1987), residente a Pachino per guida senza patente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo