In tendenza

Pallamano Aretusa, vittoria contro un coriaceo Benevento

“Un successo dedicato alla nostra Celeste Meccia" ha detto il general manager Salvo Signorelli

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, per le ragazze della Pallamano Aretusa, che volevano a tutti i costi cancellare la brutta prestazione di Teramo della settimana precedente.  Risultato finale di 29 a 23 contro un coriaceo Benevento.

“Un successo dedicato alla nostra Celeste Meccia – ha detto il general manager Salvo Signorelli -. La giocatrice argentina si è infortunata domenica scorsa a Teramo dopo venti minuti di gioco e si è rotta il legamento crociato Si dovrà operare in Argentina e partirà mercoledì. Ha chiuso la stagione anzitempo e siamo tutti molto dispiaciuti”.

Ottima prestazione difensiva corale, con i tecnici Izzi/Costa, che dopo un avvio contratto, cambiano la difesa in una 5 – 1 piazzando il break decisivo, supportato in attacco dalle bocche di fuoco Faig/Giallongo 21 reti il due.

Appuntamento domenica prossima sul difficile campo di Conversano.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo