In tendenza

Pallamano: L’Albatro Supera Il Prato In “Elite”

ALBATRO Teamnetwork Siracusa – AL.PI. Prato 33-32

Albatro: Bronzo 2, Bellavia, G. Viscovich Gonzalo 5, Costanzo 4, Fusina 1, Calvo 4, Garcia, Vasquez, Arias,
Giannone, Simonovic 6, Brzic 3, Mata Sanchez 8, Melluzzo. Allenatore: Vinci

Al.Pi. Prato: Modrusan, Broz 7, Carmignani, Dei 5, Cortese, Pipinic 2, Rossi 2, Volpi 9, Romano,
Tumbarello 7, Vannucci, Filipovic . Allenatore: Kobilica
Arbitri: Boscia-Pietraforte

Sofferta ma meritata vittoria dell’Albatro Teamnetwork di Siracusa quella contro il Prato. Per ragazzi di Peppe Vinci era obbligatorio centrare la seconda vittoria di fila, dopo quella di mercoledì contro il Teramo di Trillini, e sfruttare così al meglio il fattore Campo. Il Prato dal canto suo, veniva a Siracusa con l’obiettivo di dare una svolta al campionato e di lasciare l’ultimo posto in classifica. Ne è uscito un incontro non certamente spettacolare, ma molto avvincente e combattuto.

L’Albatro deve, ancora una volta, fare a meno di Martin Viscovich, infortunato, mentre per scelta tecnica dovuta al numero di stranieri massimo da poter impiegare, Vinci sceglie ancora Mata Sanchez tenendo a riposo il “Mancino” Ceco Kamil Heinz. I siracusani partono bene e al 5’ sono sul 4-1. Il Prato è ben determinato e con 4 reti di Volpi si porta al 12.mo sul 5 pari. La difesa aretusea non brilla e nonostante i numerosi cambi tentati da Vinci non riesce ad arginare gli attacchi ospiti: a 6 minuti da termine si è ancora 11-11.

L’Albatro perde anche Alessandro Fusina per un infortunio alla mano sinistra, ma i ragazzi reagiscono bene e concludono il primo tempo sul 16-14. Alla ripresa l’Albatro sembra dare una svolta alla sua partita portandosi immediatamente sul +6. Ma è ancora la difesa a dare i più grossi dispiaceri ai numerosi tifosi accorsi al palaLoBello: il Prato rientra in partita con un parziale di 6 a 1 e al 12.mo raggiunge il pari: 23-23.

L’Albatro si riporta in avanti con una rete ma non riesce a piazzare l’allungo finale. La difesa continua a soffrire e, determinante, risulta la scelta operata dal tecnico aretuseo, di inserire il portiere Alessandro Vasquez (In Foto), che si rende protagonista con una prova maiuscola nei minuti finali. Finisce 33 a 32 tra il tripudio del pubblico e dei giocatori aretusei. Top scorer tra i Siracusani Mata Sanchez con 8 reti (nonostante 2 rigori falliti) e Francesco Volpi per il Prato con 9 reti

“Sono abbastanza soddisfatto della prestazione della squadra – afferma il tecnico Peppe Vinci – rispetto alla partita contro il Teramo ho notato dei miglioramenti in fase di attacco, mentre ancora in difesa abbiamo parecchio da migliorare. Il Prato non ci ha perdonato niente, ma abbiamo sempre condotto l’incontro ed ritengo sia stata una buona dimostrazione di carattere quella di essere riusciti a gestire il vantaggio minimo fino alla fine e portare a casa il risultato pieno”.

Dopo il rinvio dell’incontro con il Bologna, a causa degli impegni di coppa al 2 Dicembre, prossimo appuntamento per l’Albatro Teamnetwork è per Venerdì 21 Novembre a Fasano.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo