In tendenza

Pallamano, l’Aretusa chiude al secondo posto al termine del girone di andata

L'Aretusa se la vedrà proprio contro Palermo in semifinale e se vincerà incontrerà in finale una tra Alcamo e Giovinetto o Messina visto che entrambe, separate da due punti

Tutto facile, come previsto, per la Pallamano Aretusa che va al giro di boa al secondo posto nella Serie B maschile. Superato anche Palermo, battuto sette giorni fa e oggi di nuovo ko dalla capolista Alcamo. Due le lunghezze di vantaggio dei trapanesi sugli aretusei frutto proprio del successo nello scontro diretto di qualche settimana fa. Gap che la squadra di Andrea Izzi proverà a colmare nel match di ritorno fra qualche mese, non prima però di aver pensato ad altre tappe di risultato a quel confronto, a cominciare dalla Coppa Sicilia che si svolgerà l’8 o il 9 gennaio con gli accoppiamenti già definiti: l’Aretusa se la vedrà proprio contro Palermo in semifinale e se vincerà incontrerà in finale una tra Alcamo e Giovinetto o Messina visto che entrambe, separate da due punti.

Il match di ieri pomeriggio al Pala Don Bosco di Palermo contro il Villaurea, che ha chiuso il girone di andata, è servito per far ruotare chi sinora aveva giocato meno. E chi è sceso sul parquet palermitano non ha deluso le aspettative dello stesso coach Andrea Izzi: “Davvero un plauso a tutti – ha detto – perché l’approccio è stato quello giusto e durante il match si è vista la stessa intensità e la costante ricerca nell’andare a rete. Proprio quello che avevo chiesto ai ragazzi per non allentare la tensione e l’attenzione durante la gara. Ora un po’ di riposo ma ci alleneremo continuamente durante la sosta visti gli impegni continui di gennaio”.

“Non possiamo che essere soddisfatti del girone di andata dei ragazzi – ha aggiunto il presidente Placido Villari – e adesso ci prepareremo a questi appuntamenti ravvicinati, fra Coppa Sicilia e Youth League Under 20 la settimana successiva che organizzeremo proprio a Siracusa. Ci aspettano settimane molto impegnative ma altrettante intense e speriamo di farci trovare pronti a questi due appuntamenti”. 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo