Sono 1.110 i nuovi positivi al Covid in Sicilia, 162 in provincia di Siracusa

In tendenza

Pallamano, week end ricco di soddisfazioni per l’Aretusa

Importante successo per la A2 femminile che con la nettissima vittoria contro il Conversano diretta concorrente, hanno seriamente ipotecato la partecipazione ai play off promozione

Quello appena trascorso è stato un fine settimana pieno di soddisfazioni per la compagine societaria del presidente Villari, soddisfazioni che sono arrivate fuori e dentro il campo. Le ragazze dei mister Andrea Izzi e Antonio Costa, che affrontano il campionato di serie A2, con la nettissima vittoria contro il Conversano diretta concorrente, hanno seriamente ipotecato la partecipazione ai play off promozione.

Le formazioni Under 15 e Under 17, maschile e femminile, seguite dai tecnici Giuffrida, Izzi, Prestia, Augello, Sardo e Landolina, con gli ultimi risultati occupano saldamente il primo posto nei rispettivi campionati e sono proiettate verso le finali regionali con più di una seria probabilità di vittoria finale.

Fuori dal campo la società ha dimostrato grande coesione e partecipazione nell’organizzare e seguire in maniera impeccabile tutti questi eventi, spesso in contemporanea tra di loro, coesione frutto della passione e del piacere di far svolgere l’attività ai propri giovani atleti nel migliore dei modi possibili, nonostante tutte le ulteriori difficoltà legate alla pandemia; una grande forza organizzativa che viene da più parti elogiata e bonariamente invidiata.

Certo, dispiace, – sono le parole del DS Settembre – vedere che molte altre società sono in difficoltà, soprattutto per quello che riguarda la gestione e lo sviluppo del settore giovanile. Molto spesso ci troviamo a dover competere con squadre che a mala pena riescono a schierare in campo 7 giocatori con tutte le conseguenze che ne derivano. Noi da parte nostra, fedeli al nostro diktat, continuiamo ad avere massima attenzione proprio sui più giovani e , in assoluta controtendenza con quasi tutto il movimento, abbiamo addirittura aumentato il numero degli iscritti ai nostri corsi, segno che comunque la bontà del lavoro svolto quotidianamente da tutti, dirigenti, allenatori ,accompagnatori viene riconosciuta come un importante valore aggiunto.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo